55°Rally del Friuli Venezia Giulia,Seconda posizione per Luca Rossetti ed Eleonora Mori, Citroen C3 R5, a soli 5 decimi.

0
601

Al termine della quarta PS erano primi a pari merito con Simone Campedelli, poi invece il romagnolo della Orange 1 ha allungato il passo nella Super Speciale di fine giornata.  Per questo Luca Rossettied Eleonora Moridi Citroen Italiasi sono dovuti accontentare della seconda piazza, almeno per il momento.

A completare il podio provvisorio Stefano Albertini con la Skoda Fabia R5, particolarmente rapido nelle PS 3 e 4. Quarto Giandomenico Basso su Skoda Fabia R5 a precedere la vettura gemella di Andrea Crugnola, poco a suo agio con le modifiche apportate sull’auto e autore di un testacoda nella PS 4.

Pronti alla bagarre per la sesta posizione le Fabia di Alessandro Perico e Rudy Michelini. Decisamente più staccato, a oltre 2’ da Campedelli, Antonio Rusce, pure lui su Skoda, vittima di una foratura nella PS 1 e in seguito penalizzato di 20”.

Tra le R2 al comando Tommaso Ciuffie Nicolò Gonellasu Peugeot 208davanti a Marco Pollara su Ford Fiesta.

Da segnalare la cancellazione della PS 2 “Malghe di Porzus 1″ di 14,32km a causa delle cattive condizioni del fondo.

Classifica Rally del Friuli dopo 5 PS:

  1. S. Campedelli -T. Canton Ford Fiesta R5  28’13.6
  2. L. Rossetti – E. MoriCitroen C3 R5    +0.5
  3. S. Albertini -D. FappaniSkoda Fabia R5 +16”
  4. G. Basso-L. Granai Skoda Fabia R5 +17”
  5. A. Crugnola – P. Ometto Skoda Fabia+32
  6. A. Perico – M. Turati Skoda Fabia R5 40.1
  7. R. Michelini- M. PernaSkoda Fabia R5 +48.7
  8. A. Rusce – S. FarnocchiaSkoda Fabia R5 + 2’42.
  9. T. Ciuffi – N. GonellaPeugeot 208 R2+2’47.6
  10. M. Pollara – R. Siragusano Ford Fiesta R2 +2’52.9

 

Un po’ più distante troviamo invece la Skoda Fabia R5 di Andrea Crugnola, il quale ha accumulato 32″ di distacco dal leader pur mantenendo la Top5 davanti a quelle di Alessandro Perico e Rudy Michelini, comunque in piena lotta fra loro e tutto sommato vicini al varesino.

Dopo la foratura che gli ha fatto perdere tempo nella PS1 – e la successiva penalità di 20″ – Antonio Rusce sta cercando di recuperare terreno, seppur attardato di oltre due minuti e mezzo dai migliori. Il pilota della X Race Sport è comunque risalito in ottava posizione andando a superare la Peugeot 208 R2 di Tommaso Ciuffi e la Ford Fiesta R2 di Marco Pollara, i quali completano la Top10 assoluta.

Dietro a Ford Fiesta R5 e Citroen C3 R5, il podio viene completato dalla Skoda Fabia R5 di Stefano Albertini, che con due temponi è riuscito a scavalcare quelle di Giandomenico Basso e Andrea Crugnola. Il pilota della Mirabella Mille Miglia ha 14″2 di distacco dai due leader, mentre il veneto non si sta trovando a proprio agio con la vettura. Discorso diverso invece per Crugnola, non contento delle modifiche effettuate che lo hanno portato a girarsi nella PS4 accumulando 30″7 di divario dalla vetta.