Abarth al Salone Internazionale di Ginevra 2018: lo scorpione punge ancora

0
614

Sotto i riflettori, in anteprima assoluta, la serie speciale Abarth 124 GT, una vettura soprattutto adrenalinica, sviluppata dalla Squadra Corse Abarth, in cui convivono due anime: uno stile da coupé e il grintoso dinamismo e piacere di guidare che solo una vera roadster può regalare.

Accanto alla silhouette granturismo della serie speciale, tipica della storia del marchio, l’esclusiva Abarth 695 Rivale con carrozzeria a due tonalità (Riva Blu Sera e Riva Shark Grey) e interni in pelle blu. Concepita in collaborazione con Riva, icona della nautica mondiale, è il perfetto connubio tra eleganza e performance.

 Abarth 124 GT

La nuova serie speciale mostra le sue due anime di coupé e roadster in un unico corpo vettura nell’esclusiva livrea Grigio Alpi Orientali. Abarth 124 GT offre, infatti, una soluzione che combina la leggerezza e la semplicità del soft top: alla capote manuale, facile da azionare, s’abbina un hard top tecnico, leggero e sicuro, l’unico sul mercato totalmente in fibra di carbonio. Oltre alle caratteristiche che stanno decretando il successo del 124 spider, la vettura presenta numerosi contenuti esclusivi, come i cerchi in lega da 17” pollici OZ Ultraleggera, che pesano circa 3 chilogrammi in meno rispetto allo standard e garantiscono una migliorata manovrabilità e un design nuovo e più sportivo.

Merita più che una semplice considerazione l’hard top in fibra di carbonio, con rivestimento interno e ampio cristallo posteriore con sistema di sbrinamento efficace in meno di tre minuti. L’hard top, dal peso di soli 16 chilogrammi, contribuisce al miglioramento della compattezza e della rigidità torsionale complessiva della vettura, garantisce isolamento termico e acustico e un’ampia visibilità posteriore. Inoltre, lo smontaggio e il montaggio sono estremamente semplici: in pochi minuti è possibile passare dalle emozioni della guida en plein air al grintoso look granturismo che fa parte del DNA del brand dello Scorpione.

L’Abarth 124 GT è dotata di un potente e affidabile motore turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir. Il propulsore eroga 170 CV (ovvero circa 124 cavalli per litro) e 250 Nm di coppia, per una velocità massima di 232 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi. È disponibile con cambio manuale a 6 marce o con il cambio automatico Sequenziale Sportivo Esseesse. Il primo garantisce innesti precisi e rapidi, grazie alla leva diretta a corsa corta. Inoltre, dal momento che il sound del motore è un elemento fondamentale in ogni vettura Abarth, la dotazione di serie comprende lo scarico Record Monza con sistema dual mode che permette di variare il percorso dei gas di scarico al variare del regime del motore e di generare un suono intenso e profondo.

Abarth 695 Rivale

E’ la serie speciale concepita in collaborazione con Riva icona italiana della nautica mondiale, ed è la creazione Abarth più raffinata di sempre, perfetto connubio tra eleganza e performance.

Materiali pregiati e prestazioni da supercar: questa la combinazione che rende unica 695 Rivale.Disponibile in versione berlina e cabrio, come il modello esposto a Ginevra, la Abarth 695 Rivale si riconosce grazie alla sua esclusiva livrea: vernice a due tonalità Riva Blu Sera e Riva Shark Grey impreziosita da un doppio tratto color acquamarina che la percorre all’altezza della linea di cintura e richiama la “linea di bellezza” degli yacht. Le finiture cromo satinate per le maniglie delle porte, la firma “695 Rivale” sul portellone posteriore e sui parafanghi posteriori e la modanatura cromo satinata sul portellone posteriore rendono ancor più inconfondibile questo modello grazie all’affinità estetica con la griglia laterale dei nuovi yacht Riva. A tanto fascino corrisponde la consueta ricerca delle migliori performance attraverso il costante upgrade tecnico che caratterizza ogni vettura Abarth: sotto il cofano della 695 Rivale, infatti, si cela un motore da 1368 cm3 che garantisce una potenza massima di 180 CV e una coppia di 250 Nm. Il rapporto peso-potenza della 695 Rivale è da autentica supercar (5,8 kg/CV con una massa di 1045 kg) e le prestazioni sono straordinarie: 225 km/h di velocità massima e 6,7 sec. (6,9 sec. cambio sequenziale robotizzato) per accelerare da 0 a 100 km/h. L’obiettivo della 695 Rivale è quello di superare i valori tradizionali di Abarth abbracciando il fascino inconfondibile di Riva per soddisfare la richiesta di prestazioni entusiasmanti abbinate a raffinatezza ed eleganza di livello superiore. Il suo stile si ispira al nuovissimo open Riva “56 Rivale”, uno degli yacht più eleganti e performanti mai costruiti dal cantiere di Sarnico.

L’abitacolo della vettura esposta accoglie gli occupanti con il calore del cruscotto in mogano, che le conferisce un accento ancor più nautico. Il legno, il più naturale degli elementi, si sposa con le avanzate soluzioni tecnologiche per un risultato di assoluta eccellenza, come avviene sulle imbarcazioni Riva. La variante in mogano comprende, oltre alla fascia plancia, intarsi in acero, un volante specifico in pelle blu e nera con mirino in mogano, copri quadro strumenti in pelle blu, pomello cambio e batticalcagno in mogano. Di assoluta eccellenza anche i contenuti tecnologici: di serie il sistema infotainment UconnectTM con schermo touch 7” HD e predisposizione Apple CarPlayTM e Android AutoTM. Non manca la targhetta numerata, montata con le stesse viti che Riva usa sul Rivale 56, che a richiesta potrà essere personalizzata con il nome del proprio yacht: un modo originale per rendere la nuova Abarth 695 Rivale un prestazionale “tender” terrestre.