“ABB Formula E Race at Home Challenge”: sfortuna per Maximilian Günther – vittoria per Kevin Siggy.

0
129

Il pilota della BMW i Andretti Motorsport, Maximilian Günther (GER), è stato sfortunato nella sesta gara della “ABB Formula E Race at Home Challenge” a New York City (USA): dopo il secondo posto in qualifica, è partito dalla prima fila della griglia , ma è finito nelle retrovie senza colpa dopo una collisione all’inizio e ha tagliato il traguardo al 12° posto. Alexander Sims (GBR) nella seconda BMW iFE.20 si è classificato al 14° posto. Nella Challenge Grid Race, il pilota del Team Redline Kevin Siggy (SLO) ha esteso il suo vantaggio nella classifica generale con la sua terza vittoria della stagione dopo una prestazione imponente. Cem Bolukbasi (TUR) è arrivato quarto nella seconda BMW iFE.20.

 

Günther si è girato nella prima curva dopo che Neel Jani (SUI, Porsche) ha colpito la parte posteriore della sua auto. Di conseguenza ha dovuto lasciare passare l’intero lotto di partecipanti. Ha continuato a risalire fino al 12 ° posto, ma, come Sims al 14 ° posto, ha finito fuori dai punti. La vittoria è andata a Stoffel Vandoorne (BEL, Mercedes).

Siggy ha preso il via rapidamente dalla pole position nella Challenge Grid Race e ha condotto una gara solitaria davanti a tutti. Ora ha un buon vantaggio in classifica generale, con un totale di 129 punti. Bolukbasi è arrivato quarto, perdendo di poco il podio, solo alla sua seconda gara con i colori della BMW i Andretti Motorsport.

Il finale di stagione si svolgerà il prossimo fine settimana, quando ci sarà una gara sia sabato che domenica.

Reazioni al Round 6:

Maximilian Günther (#28 BMW iFE.20, risultato della gara: 12° posto, classifica generale: 73 punti): “Essere buttato fuori da dietro alla prima curva dopo una sessione di qualifica così buona e un buon inizio è un vero peccato. Sfortunatamente non è stata la prima volta nelle ultime gare che sono stato colpito dai rivali quando ero in una posizione promettente. Ma non mi arrenderò. Andrò di nuovo all’attacco nell’ultimo fine settimana e darò il massimo per portare a casa altri buoni risultati. Non ne ho avuto occasione oggi dopo l’incidente. La mia macchina era così gravemente danneggiata che il mio volante era totalmente storto. Non ho potuto fare di meglio del 12 ° posto.”

Alexander Sims (#27 BMW iFE.20, risultato gara: 14° posto, classifica generale: 1 punto): “È stato di nuovo divertente. Alla partenza ho superato la prima curva molto e sono arrivato al decimo posto. Purtroppo la mia auto è stata danneggiata dopo essere venuta a contatto con il muro e non sono riuscita a mantenere la posizione. Poi, durante la gara, ho lasciato passare Maximilian perché era molto più veloce di me. È un peccato che abbia avuto una gara così difficile. Di solito non sono mai nella posizione di essere davanti a lui nel simulatore e di essere superato da lui.”

Kevin Siggy (#28 BMW iFE.20, Team Redline, 1° posto, classifica generale: 129 punti): “Tutto è andato davvero alla perfezione. Fortunatamente, all’inizio sono scattato bene dalla pole position, il che significa che non sono stato coinvolto nell’enorme incidente della prima curva. Da quel momento in poi, ho percorso alcuni giri veloci per allontanarmi rapidamente dagli altri. Ha funzionato davvero bene e alla fine sono stato in grado di portare la vittoria a casa in sicurezza.”