DS VIRGIN RACING: tutto è pronto per l’E-Prix di Roma

0
383
2017/2018 FIA Formula E Championship. Test 02 - Marrkesh Rookie Test. Circuit International Automobile Moulay El Hassan, Marrakesh, Morocco. Sunday 14 January 2018. Joel Eriksson (SWE) DS Virgin Racing, DS Virgin DSV-03. Photo: Zak Mauger/LAT/Formula E ref: Digital Image _X0W6775

Nel prossimo week end la Formula E farà la sua prima tappa nella capitale italiana per la settima manche della stagione e il DS Virgin Racing si presenta con un unico obiettivo: vincere.

No, nella città eterna nessuna benedizione particolare. Solo la convinzione di avere fra le mani un’ottima vettura supportata da un altrettanto ottimo team. Lo show inizia sabato 14 aprile…

La gara sarà trasmessa in diretta su Italia 1. Roma accoglie la Formula E per la prima volta, tra le sue strade storiche e i monumenti classici ritenuti patrimonio mondiale. Sabato 14 aprile, il team DS Virgin Racing vorrà mostrarsi nuovamente competitivo nella corsa ai due titoli, Team e Piloti.

L’E-Prix di Roma, settima manche della stagione, segna l’inizio del tour europeo e l’avvio della seconda parte di una stagione composta da dodici appuntamenti. La partenza del Circuito Cittadino dell’EUR è in Via Cristoforo Colombo, e il tracciato porterà i piloti intorno all’Obelisco di Marconi, davanti al Colosseo Quadrato. Con 2,84 chilometri e 33 giri, è il secondo circuito più lungo dell’anno.

I due piloti inglesi Sam Bird e Alex Lynn vogliono continuare la loro fase positiva. Sam Bird occupa il terzo posto della classifica piloti dopo essere salito sul dodicesimo podio della sua carriera a Punta del Este. Il compagno Alex Lynn, uno dei rookie di questa stagione, ha anche fatto il suo miglior risultato con una sesta posizione. Il team occupa la terza posizione, ed è l’unico ad aver portato i propri piloti in zona punti in dieci occasioni (5 volte Bird, 5 volte Lynn). DS Virgin Racing è anche il team che si è qualificato il maggior numero di volte in Superpole (25).

La gara nella Città Eterna avrà una copertura TV ancora più ampia del solito. In Francia, il canale della TNT gratuito C8 si aggiunge a Canal + Sport ed Eurosport per la diffusione della gara in diretta, e i telespettatori inglesi potranno anche seguire l’azione delle DSV-03 sul canale gratuito 5Spike. In Italia, la gara sarà visibile in diretta su Italia 1.

Sam Bird: “Non vedo l’ora di essere a Roma. E’ una città storica in un Paese che vanta un immenso patrimonio in termini di sport automobilistico. Siamo stati competitivi durante la prima metà della stagione, con una vittoria e due podi. A Roma voglio continuare così, e continuare a lottare per i due titoli”.

Alex Lynn: “La gara precedente si è conclusa con un buon risultato. Ci siamo qualificati in prima fila, e questo dimostra il nostro ritmo. Spero di continuare questo trend a Roma e anche dopo. La pista sembra difficile, e sarà nuova per tutti i piloti. Abbiamo lavorato tanto e non vediamo l’ora di partire”.

Alex Tai, Team Principal: “Complimenti alla Formula E per aver aggiunto questa nuova tappa, in una città emblematica come Roma. E visto che stiamo iniziando la seconda metà della stagione, la competizione si fa sentire sempre più forte. Siamo al terzo posto nella classifica piloti e team, e non siamo arrivati lì per caso! Possiamo contare su piloti fantastici, molto bravi e regolari, come dimostrano le statistiche, oltre a un team di ingegneri estremamente competenti e a un’auto veloce. Vogliamo ripetere le nostre prestazioni a Roma e durante le gare europee successive”.

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: “Roma è un luogo perfetto per iniziare il tour europeo: è una città che vanta molti appassionati di sport automobilistico. Da quello che abbiamo imparato dal simulatore, sarà una pista complicata per i piloti, con molte curve ad alta velocità. Possiamo immaginare che ci sarà una bella lotta sul circuito. Sappiamo che la nostra DSV-03 è performante ed efficiente, e se non facciamo errori possiamo competere per la vittoria”.