JAGUAR LAND ROVER INCREMENTA LA PRODUZIONE DELLE VISIERE PROTETTIVE PER IL PERSONALE SANITARIO IMPEGNATO A COMBATTERE IL CORONAVIRUS

0
250

Jaguar Land Rover incrementa la produzione delle visiere facciali protettive a supporto della lotta al coronavirus. Nuovi macchinari, sviluppati dalla WHS Plastics, produrranno fino a 14.000 visiere a settimana per gli operatori sanitari britannici.

Nel mese corrente, Jaguar Land Rover ha annunciato la realizzazione di queste protezioni stampate in 3D presso il suo Advanced Product Creation Centre di Gaydon, uno dei più avanzati impianti 3D-printing europei. Gli esemplari prodotti sono già stati inviati ai distaccamenti NHS del Paese, inclusi il Great Western Hospitals NHS Foundation Trust e il South Warwickshire NHS Foundation Trust.

Oggi gli stampi ad iniezione della WHS Plastic di Sutton Coldfield consentono di superare le 2.000 unità giornaliere, mentre un archetto in polipropilene viene sfornato ogni 30 secondi. 

Visti gli ottimi risultati della stampa in 3D, Jaguar Land Rover mette a disposizione i relativi file CAD approvati dal NHS, in modo che altri possano unirsi alla realizzazione di dispositivi di protezioni personali. I file sono pronti per il download qui  .

Ben Wilson, Additive Manufacturing and Prototype Design Manager di   Jaguar Land Rover, dichiara: “Speriamo che offrendo il download dei file ispireremo molte altre Aziende a produrre le vitali protezioni nei propri impianti di stampa in 3D. 

Ogni sforzo, per piccolo che sembri, è un contributo a quello collettivo che assicurerà ai nostri servizi di emergenza quanto serve per il lavoro.”

Ogni visiera è riutilizzabile, e può essere facilmente smontata e pulita per un nuovo uso; si mettono così al riparo i distaccamenti del NHS da eventuali nuove future carenze di materiale. 

Paul Nicholson, Group Managing Director della WHS Plastics Ltd, dichiara: “Ogni giorno i nostri eroi del NHS rischiano la vita per prestare urgenti cure a chi è colpito dal coronavirus. Noi della produzione siamo in posizione ottimale per supportare i servizi essenziali e consegnare equipaggiamenti critici agli operatori delle Midlands. E’ un piccolo sforzo, ma speriamo che collaborando con Jaguar Land Rover possiamo contribuire a cambiare il corso della pandemia”.

Jaguar Land Rover lavora a stretto contatto col governo ed ha offerto l’esperienza ingegneristica e di ricerca dell’Azienda  inclusi il digital engineering, il design, la stampa di modelli 3D e di prototipi, l’apprendimento automatico, l’intelligenza artificiale e il data science.