La massima esperienza roadster a cielo aperto: entra in produzione l’ultra esclusiva McLaren Elva in una versione con parabrezza MEDIA

0
180

Il costruttore di supercar di lusso McLaren Automotive a breve inizierà la produzione della versione con parabrezza della sua roadster Elva. Progettata per i clienti che preferiscono avere una protezione più importante rispetto alla barriera d’aria fornita dall’Active Air Management System (AAMS), nonché per

soddisfare i requisiti di omologazione locali in alcuni stati degli Stati Uniti, la variante con il parabrezza – sarà tra le più rare vetture di McLaren – viene rivelata oggi, con una immagine del prototipo in anteprima.

“Ultraleggera ed estremamente potente, l’Elva offre la massima connessione tra il conducente, la strada e gli elementi. Creata per celebrare la pura gioia di guidare, è una delle auto più distintive ed esclusive che abbiamo realizzato. Senza tetto e senza finestrini, sia che si opti per il modello senza parabrezza con la sua sofisticata tecnologia AAMS che fornisce una barriera d’aria invisibile, o per la versione con parabrezza con un maggiore livello di protezione, questa è una roadster che premia i proprietari con la più esilarante delle esperienze di guida a cielo aperto, come solo una McLaren può fare “.

Mike Flewitt, Chief Executive Officer, McLaren Automotive

Pur avendo un proprio programma di ingegneria per ottimizzare le prestazioni aerodinamiche e dinamiche, la versione Elva con parabrezza condivide tutto l’ethos e le prestazioni della versione originale della vettura: ed entrambe non hanno un tetto, finestrini laterali o lunotto posteriore, che se combinati con un peso a secco inferiore a 1300 kg * e un motore V8 da 4,0 litri biturbo da 815 CV, offre il massimo in termini di esaltazione di

guida.

L’Elva senza parabrezza è l’auto stradale di McLaren Automotive più leggera di sempre e la versione con parabrezza è solo 20 kg * più pesante, contando anche i tergicristalli con rilevamento della pioggia sincronizzati elettronicamente, getti lavavetri e alette parasole, oltre ovviamente al parabrezza con vetro riscaldato posto in una cornice di fibra di carbonio. L’Active Air Management System (AAMS) viene eliminato non avendo nessuna funzione nella versione del modello con parabrezza.

L’accelerazione di entrambe le versioni è paragonabile a quella di una McLaren Senna, il modello senza parabrezza raggiunge i 100 km / h da fermo in 2,8 secondi * e copre 0-200 km / h in 6,8 secondi *. Anche le prestazioni dinamiche e la rigidità del veicolo rimangono invariate rispetto all’auto senza parabrezza, così come

l’esilarante ‘esperienza di guida. Il parabrezza, che è un elemento fisso, offre una maggiore protezione dalle intemperie ma non riduce in alcun modo le prestazioni ed il piacere di guida.

L’Elva è l’anello di collegamento fra passato, presente e il futuro di McLaren con un nome e uno stile che celebrano le vetture da corsa McLaren-Elva degli anni 60. Queste furono tra le prime auto sportive progettate dalla società da lui fondata e guidate dallo stesso Bruce McLaren, l’odierna Elva è stata creata per rievocare lo

spirito del piacere di guida simboleggiato da queste auto.

Creata in onore delle leggendarie auto da corsa di Bruce McLaren, le “livree storiche” come la Satin Casa Blue vista nella foto del prototipo con parabrezza, non potevano che stimolare l’immaginazione dei proprietari di

page1image10695264
page2image4361600 page2image10516704

Note per gli editori:

Una selezione di immagini ad alta risoluzione relative a questo comunicato sono disponibili e scaricabili dal sito McLaren Automotive: www.cars.mclaren.press

McLaren Automotive:

MEDIA

Elva. La richiesta di questo tipo di personalizzazione da parte di McLaren Special Operations (MSO) ha prodotto una serie di vetture straordinarie e uniche che si distinguono anche per questo modello, uno dei più rari realizzati da McLaren, non più di 149 esemplari di Elva saranno prodotti secondo le specifiche del cliente.

I primi esemplari della Elva munita di parabrezza saranno consegnati ai clienti verso la fine di quest’anno, dopo essere passate da McLaren Special Operations per la personalizzazione.

* I dettagli tecnici completi e le prestazioni del parabrezza Elva sono in attesa di convalida finale

_____________

Fine

page2image4362752

McLaren Automotive è un creatore di vetture sportive e supercars di lusso ad alte prestazioni.
Ogni veicolo è assemblato a mano presso il McLaren Production Centre (MPC) a Woking, Surrey, Inghilterra. La società lanciata nel 2010 è oggi la parte più importante del McLaren Group.

Il portafoglio di prodotti McLaren si suddivide secondo le seguenti denominazioni nelle quali rientrano i modelli, GT, Supercar, Motorsports e Ultimate che sono commercializzati attraverso le oltre 85 concessionarie in 40 mercati nel mondo.

McLaren è una azienda pioneristica che spinge continuamente i confini tecnici. Nel 1981, introdusse il telaio leggero e

resistente in fibra di carbonio in Formula 1 con la McLaren MP4 / 1.

Nel 1993, ha progettato e costruito la McLaren F1 (stradale) – la società non ha mai realizzato un’auto senza un telaio in fibra di carbonio. McLaren è stato il primo brand a produrre una hypercar ibrida, la McLaren P1 TM Ultimate Series. Nel 2016, ha annunciato che era in progettazione una nuova hyper-GT ibrida, confermando poi la vettura della serie Ultimate, la Speedtail nel 2018.

Nel 2019 la McLaren ha presentato la 600LT Spider, la nuova GT e la McLaren Senna GTR, vettura esclusivamente da pista. Ha inoltre svelato la 620R e la McLaren Elva, e l’anno successivo la 765LT.

Recentemente, la società ha svelato la sua nuova super ibrida ad alte prestazioni, McLaren Artura.
L’Artura è la prima McLaren ad essere equipaggiata con il McLaren Carbon Lightweight Architecture (MCLA). L’MCLA è

progettato, sviluppato e prodotta presso il McLaren Composites Technology Center nella regione di Sheffield in Inghilterra utilizzando il primo processo al mondo dedicato specificatamente per architetture ibride ed accompagnerà il futuro elettrificato del marchio.

McLaren Automotive sceglie inoltre di collaborare con aziende e organizzazioni leader a livello mondiale che condividono lo stesso spirito pioneristico e spingono i confini della ricerca ed applicazione nei rispettivi campi. Queste includono

AkzoNobel, Ashurst, Dell Technologies, Gulf, Pirelli, Richard Mille and Tumi.