PEUGEOT 208 WRX: alla conquista di Silverstone

0
334

Dopo il brillante doppio podio in Belgio, la WRX Peugeot 208 ha inserito la destinazione “Silverstone”, in Gran Bretagna. La parola d’ordine? Vincere.

Dal Belgio a Silverstone, Gran Bretagna, il viaggio è breve ma l’attesa è lunga, anche se mancano pochi giorni all’accensione del semaforo verde. Nel tempio della velocità in assoluto, lo squadrone Peugeot Total dovrà confermare gli ottimi risultati fin qui ottenuti. Un inizio di stagione che fa ben sperare, quindi, per il proseguo del campionato. Anche nella quarta tappa del Campionato Mondiale Rallycross 2018 tutto è nelle mani del grande Sebastien Loeb e degli altrettanto affidabili Timmy Hansen e Kevin Hansen.

Nonostante il debutto in questa competizione, Peugeot ha dimostrato di aver messo a disposizione della squadra una vettura molto veloce, sicura e affidabile; il tutto confermato dagli ottimi risultati: quattro podi in tre gare, tra cui una vittoria di Sebastien Loeb in Belgio e un doppio podio, sempre in Belgio. Il team è “caldo” e non vede l’ora di scendere in pista a Silverstone per dare spettacolo e regalare forti emozioni a tutti i suoi fans.

Bruno Famin, Direttore Peugeot Sport. “Anche per Silverstone il nostro obiettivo non cambia: vogliamo semplicemente vincere. Correremo in Inghilterra con lo stesso set up utilizzato in Belgio perché auto che vince non si cambia. Non abbiamo nessun riferimento e nessuna esperienza in questo circuito ma siamo ugualmente molto fiduciosi per l’esito finale”.

Sebastien Loeb, Peugeot 208 WRX # 9. “Dopo la vittoria in Belgio il mio umore è alle stelle. L’obiettivo? Ovviamente arrivare prima degli altri. Ho già corso a Silverstone e mi sono sempre trovato benissimo. Il tempo, poi, dovrebbe essere migliore rispetto a quello che abbiamo trovato in Belgio e, nonostante la pista sia piuttosto lenta, riusciremo ad andare… molto veloci”.

Timmy Hansen, Peugeot 208 WRX # 21. “Siamo stati veloci a Barcellona, Montalegre e Mettet ma qui sarà molto dura per via del tracciato lento ed insidioso. Ovvio. Però, che lotteremo per la vittoria e per raccogliere più punti possibili per la squadra. Rispetto allo scorso mese, siamo in condizioni migliori e più passa il tempo più le nostre vetture migliorano in velocità e in affidabilità.

Kevin Hansen, Peugeot 208 WRX # 71. “A Silverstone ho solo provato e penso sia un circuito unico e diverso da tutti gli altri. La pista è lenta ma molto tecnica. Sono proprio curioso di vedere come andrà a finire”.