PIRELLI AL RALLY DI MONZA CON PRIMATTORI DELLE GARE SU STRADA E IN CIRCUITO

0
198

Il Rally di Monza, il popolare appuntamento di fine stagione che si svolge nel teatro italiano più famoso per gli sport motoristici, sarà di scena in questo weekend con Pirelli che ancora una volta fornirà i suoi pneumatici alla maggior parte dei concorrenti.

I partecipanti. Al via del Rally di Monza ci saranno tre delle star che hanno contribuito alla conquista da parte di Hyundai del Campionato del Mondo Rally Costruttori 2019: Dani Sordo, Andreas Mikkelsen e Craig Breen, al volante delle Hyundai i20 R5. Pirelli sarà anche il fornitore esclusivo di pneumatici per il Trofeo Hyundai i20 R5, che assegnerà premi in denaro e in pneumatici ai migliori.

Tra i big italiani al via ci sono Luca Rossetti, Andrea Crugnola, Piero Longhi e Andrea Nucita (vincitore quest’anno dell’Abarth Rally Cup nel Campionato Europeo Rally). Mentre fra gli stranieri spiccano l’abituale protagonista del WRC2 iridato Rhys Yates, il giovane campione britannico Josh McErlean e Niclas Gronholm , figlio del due volte campione del mondo Marcus Gronholm.

Come sempre l’evento attira anche piloti da circuito, così quest’anno farà il suo debutto rallystico Raffaele Marciello, recente vincitore a Macao della FIA GT World Cup con la Mercedes. Mentre per il secondo anno consecutivo al via ci sarà il già campione di GP2, e ora commentatore televisivo di F1, Davide Valsecchi. Marco Bonanomi, che ha preso parte quest’anno con una Honda NSX al Challenge GT Internazionale, del Rally di Monza è di fatto un veterano, essendo alla sua sesta partecipazione. Mentre l’ex pilota di F1 Alex Caffi sarà fra i protagonisti della sezione storica dell’evento al volante di una Porsche 911.

Il percorso: l’evento prevede otto prove speciali, ricavate su vari percorsi all’interno dei confini del circuito di Monza, tra cui la pista di Formula 1 stessa e l’ iconica sopraelevata in cui si sono svolte le gare fino al 1969, oltre alle strade di accesso. In totale le 59 auto R5 iscritte all’evento affronteranno 159,24 chilometri di tratti cronometrati, mentre le vetture storiche e del Trofeo WRC ne disputeranno poco meno, 123,96 km.

Il programma. Il rally inizia il venerdì pomeriggio con due prove speciali, mentre altre quattro verranno affrontate il sabato e le ultime due la domenica mattina.

I pneumatici. Pirelli metterà a disposizione a Monza una gamma di pneumatici da asfalto, che comprendono i più recenti P Zero RA, vincenti in tutto il mondo sin dal loro debutto nella prima parte del 2019, e i P7 Corsa Classic per le vetture storiche.

Dichiarazioni: Il rally activity manager di Pirelli, Terenzio Testoni, ha detto: “Il Rally di Monza per noi è sempre qualcosa di speciale e ancora una volta daremo le nostre gomme alla maggior parte dei partecipanti: è un riconoscimento al successo che abbiamo ottenuto in tanti campionati rally sia nazionali che internazionali. Siamo particolarmente lieti di essere partner di Hyundai qui a Monza e di equipaggiare le sue R5: un indice della stretta collaborazione che abbiamo costruito fra strada e pista, così come forniamo con i nostri pneumatici P Zero stradali la nuova sportiva Hyundai i30N. Monza tradizionalmente mette in mostra la varietà dei nostri prodotti, visto che forniamo auto di ogni tipo, dalle WRC alle storiche, con un panorama altrettanto ampio di piloti, compreso alcuni dei più noti e affermati.”