RENAULT PUNTA SUGLI ALLESTITI: AL VIA IL SECONDO BUSINESS BOOSTER TOUR

0
827

Il segmento dei veicoli allestiti rappresenta una parte importante del mercato dei veicoli commerciali. Il 14 per cento delle immatricolazioni di veicoli commerciali registrate nel 2015 (circa 18.500 unità) sono rappresentate da veicoli commerciali trasformati da allestitori professionisti in base alle esigenze degli operatori nei diversi settori di attività. Il progetto Renault Business Booster Tour è un’iniziativa tutta italiana lanciata per la prima volta nel 2015 al Palaforum di Assago e ha contribuito ai brillanti risultati commerciali che sono valsi la leadership di Renault in Italia sul mercato dei veicoli commerciali leggeri.
Dopo il successo dello scorso anno in cui cinque carovane (26 veicoli commerciali allestiti in totale) hanno girato per 12 mesi l’Italia in ben 112 tappe (+12 tappe rispetto alle 100 iniziali previste, dato il successo registrato già nel corso dell’anno), Renault rilancia l’operazione con la nuova edizione del Business Booster Tour che, in partenza stavolta dalla fiera di Bologna, vede la presenza di ben 41 veicoli allestiti divisi in sette carovane che gireranno l’Italia nei prossimi 12 mesi in 150 tappe.
Basandosi sulla consapevolezza di quanto sia importante il ruolo degli allestitori in questo mercato, ancora una volta Renault coinvolgerà i propri allestitori Partner in tutto il tour. Gli stessi allestitori hanno aderito ancora più numerosi all’iniziativa, passando da 12 nel 2015 a 20 nel 2016: Adami, Alessi & Becagli, Car Fibreglass, Cargoplast, Coibentcar, Co.Me.Ar., Fami Store Van, Fassi, Fcs, Focaccia Attrezza Veicoli, Guidosimplex, Handytech, Lauri, Luano Camp, Luca C. Carrozzeria, Nomec, Officine Cucini, Olmedo, Royal Plastic, Scattolini, Tecnocar, Tercam.
Con un’offerta completa proposta in 112 Paesi, Renault è uno dei principali player mondiali nel settore dei veicoli commerciali, con una presenza che varca le frontiere europee, conquistando anche mercati come Brasile, Argentina, Turchia, Marocco e Algeria. In Europa, per il diciottesimo anno consecutivo Renault ha confermato la leadership con una quota del 15 per cento. Anche in Italia, nel 2015, Renault ha conquistato la leadership del mercato dei veicoli commerciali leggeri con una quota del 9,1 per cento, che si traduce in oltre 12mila unità vendute e un incremento dei volumi pari al 38 per cento rispetto al 2014 (+27 punti rispetto alla crescita del mercato).
Alla base di questo risultato entusiasmante sicuramente il know how consolidato che vanta una storia di oltre cent’anni per la progettazione e produzione dei veicoli commerciali. Con una presenza industriale in tre continenti, Europa (Francia), America Latina (Argentina e Brasile) e Africa (Marocco), Renault vanta infatti una gamma di veicoli commerciali completamente progettata e prodotta in Francia. Trafic è fabbricato a Sandouville e Master a Batilly, dove nel 2015 sono state prodotte ben 85.208 unità, registrando il nuovo record di produzione che ha battuto quello del 2000. Anche Kangoo e Kangoo Z.E. sono prodotti in Francia nello stabilimento di Maubeuge. La gamma copre oggi tutti i segmenti di mercato, dalle furgonette ai furgoni grandi (Kangoo, Trafic e Master), e si completa con l’offerta dei veicoli a propulsione elettrica (Kangoo Z.E. e Twizy Cargo). Considerando l’ampiezza della gamma disponibile su ogni modello, la gamma Renault di veicoli commerciali conta, ad oggi, oltre 450 versioni e una rete di 41 allestitori partner, pronti ad adattare l’offerta “à la carte” per ogni tipo di esigenza professionale.