Salone di Parigi 2016: le novità della kermesse francese

0
1187

Manca davvero poco all’inizio del Salone di Parigi, o per dirla alla francese Mondial de l’Automobile. La kermesse della capitale francese, nonché il salone più antico della storia, aprirà le porte al pubblico dall’1 al 16 ottobre presso il Paris Expo Porte de Versailles. Nel frattempo, nelle prossime righe, vi illustreremo (quasi) tutte le interessanti novità presenti, da modelli aggiornati a innovativi prototipi…

 

Allo stand Fiat potrete osservare sicuramente la nuova arrivata, la Fiat 124, affiancata dai vari modelli di 500,della Tipo e dalla nuova Panda . La due posti italiana sarà osservabile anche nella variante maggiormente racing, proposta allo stand Abarth. Rimanendo in “famiglia”, se sul fronte Jeep e Lancia non dovrebbero esserci grandi novità, Alfa Romeo dovrebbe monopolizzare l’attenzione dei brand FCA grazie alla Alfa Romeo Giulia a trazione integrale ma sotto i riflettori anche la nuova Giulietta e la nuova Mito non mancano nemmemo le super sportive 4C, nelle versioni Coupé e Spider

 

Spostando l’attenzione sulle Case francesi, la Citroen esporrà la nuova Citroen C3 e l’innovativo concept Citroen Cxperience: ispirato al mondo high-tech per l’esterno, all’idea di viaggio e di arredamento per gli interni e powertrain che sfrutta la tecnologia Hybrid Plug-In. Peugeot presenterà, invece, una doppia anteprima mondiale. Insieme alla nuova generazione della 3008, infatti, debutterà anche la rinnovata sorella maggiore a sette posti, la Peugeot 5008. Se vorrete fotografare qualche vettura maggiormente sportiva, passando dallo stand DS, troverete la DS3 Performance.

La Kia porterà al debutto la nuova Rio. L’auto risulta –rispetto alla generazione uscente– 15 mm più lunga, raggiungendo i quattro metri e sei centimetri. Il passo è aumentato di 10 mm (arrivando a 258 cm) mentre l’altezza è diminuita di soli cinque millimetri. Presente alla kermesse anche la nuova Hyundai i30.

 

Numerose le novità firmate BMW. A Parigi ci saranno l’aggiornata BMW Serie 3 Gran Turismo e la nuova BMW Serie 5. Ad esse si affiancheranno la i3 con una nuova batteria, in grado di portare a 300 km l’autonomia, e la BMW in versione Protonic Dark Silver Edition. In anteprima mondiale, poi, il nuovo e-scooter BMW C Evolution. Tutto ciò, in concomitanza con la presenza della MINI Countryman di seconda generazione.

 

Non da meno la Mercedes. La Stella svelerà una concept car a propulsione elettrica -anticipazione di una futura gamma di prodotti destinati al mercato-, la concept Maybach, la Classe E All-Terrain, la AMG GLC 43 4Matic Coupé da 367 CV e la AMG GT Roadster in allestimento da 557 CV, ispirato alla più estrema GT R Coupé. Smart, invece, proporrà aggiornati modelli Electrid Drive. Allo stand Audi, invece, i riflettori dovrebbero essere puntati sulle nuove Q5 e A5. Chiudendo il focus sulle vetture tedesche, non bisogna dimenticarsi di menzionare la nuova Porsche Panamera, la Opel Karl Rocks e la Opel Ampera-e: una vettura a propulsione (esclusivamente) elettrica capace di sviluppare una potenza pari a 204 cavalli e una coppia massima di 360 Nm.

 

Anche le Giapponesi avranno una serie di news, a partire da Honda con la Civic berlina e la Jazz Spotlight Edition. Nell’area dedicata alla Toyota troverete la nuova Prius Plug-in Hybrid, la FCV Plus e la nuova C-HR, mentre in Lexus osserverete la nuova Lexus UX Concept e dell’NX Hybrid Icon. Nissan, dal canto suo, lancerà la nuova Micra. Lust but not least, fanno parte del lungo elenco di novità anche la Volvo V90 Cross Country e la Skoda Kodiaq. Insomma, ne vedrete delle belle… tante vetture di serie rinnovate, affiancate da prototipi innovativi che anticiperanno le auto del domani: sempre più connesse e dai “cuori” green.