Audi Q4 e-tron: al via gli ordini del SUV compatto elettrico dei quattro anelli

0
341

Al via la prevendita in Italia di Audi Q4 e-tron, primo sport utility compatto a zero emissioni della storia Audi nonché unico C-SUV premium nativo elettrico. All’abitabilità di due categorie superiori e alle performance garantite dalla piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen, Audi Q4 e-tron abbina la straordinaria flessibilità e personalizzazione delle formule finanziarie dei quattro anelli. Con Audi Value noleggio è possibile accedere ad Audi Q4 40 e-tron 204 CV, best performer della categoria grazie all’autonomia di 520 chilometri WLTP, a fronte di un canone mensile all-inclusive di 499 euro. L’ampio display MMI touch, per la prima volta disponibile con diagonale sino a 11,6 pollici, la piattaforma d’infotainment MIB 3 e i comandi touch al volante portano in abitacolo l’intuitività degli smartphone.

 

Audi Q4 e-tron, prodotta presso il sito multimarca certificato carbon neutral di Zwickau, in Germania, costituisce la soglia d’accesso al mondo BEV Audi e rappresenta la summa dell’expertise del Brand nel campo tanto dei SUV quanto della mobilità a zero emissioni.

Primo sport utility compatto full electric del Marchio, è una vettura nativa elettrica: adotta la piattaforma modulare MEB del Gruppo Volkswagen. Un unicum tra i SUV compatti premium nonché una caratteristica che consente di abbinare le dimensioni esterne di un’auto di gamma media, di poco superiori ad Audi Q3 – è lunga 4,59 metri – all’abitabilità di un modello di due categorie superiori, in linea con il SUV full size Audi Q7, divenendo il riferimento della categoria per spazio e comfort a bordo.

 

Al lancio, Audi Q4 e-tron è disponibile nelle versioni 35 e-tron e 40 e-tron, accomunate dalla presenza di un unico motore sincrono a magneti permanenti al retrotreno e dalla trazione posteriore. Alla potenza massima di, rispettivamente, 170 e 204 CV si accompagna la coppia, in entrambi i casi, di 310 Nm. Valori che consentono alla variante d’ingresso, dotata di una batteria ad alto voltaggio da 55 kWh, di scattare da 0 a 100 km/h in 9 secondi percorrendo sino a 341 chilometri WLTP.

Audi Q4 40 e-tron, versione centrale all’offerta, si avvale di un accumulatore da 82 kWh cui consegue un’autonomia sino a 520 chilometri WLTP: al top della categoria. Lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 8,5 secondi. La velocità massima, per entrambe le vetture, è autolimitata a 160 km/h.

 

Audi Q4 35 e-tron e Audi Q4 40 e-tron condividono il raggio di sterzata più contenuto dell’intera gamma Audi (10,2 metri), a vantaggio della manovrabilità negli spazi stretti, mentre la potenza di ricarica in corrente alternata (AC) si attesta, rispettivamente, sino a 7,2 e a 11 kW. In entrambi i casi sono sufficienti 7,5 ore per rigenerare il 100% dell’energia.

Optando per la ricarica in corrente continua (DC), le potenze raggiungono rispettivamente i 100 e 125 kW: per accumulare l’80% dell’energia bastano 38 minuti. In aggiunta, Audi Q4 40 e-tron è in grado di ripristinare sino a 130 chilometri WLTP di autonomia in 10 minuti presso una colonnina HPC.

 

Il carattere evoluto dei SUV compatti elettrici è ulteriormente sottolineato dalla firma luminosa commutabile successivamente all’acquisto – una novità assoluta nonché un unicum tecnico abbinato ai proiettori Audi Matrix LED, a richiesta – dall’head-up display con realtà aumentata, incluso nel pacchetto opzionale MMI Pro, che coniuga il mondo reale e virtuale a vantaggio della sicurezza e del comfort di guida, e dalla piattaforma d’infotainment MIB 3, corredata del display MMI touch, di serie nella configurazione da 10,1 pollici sin dall’allestimento d’ingresso. Tra i servizi Audi connect navigation & infotainment, inclusi dalla versione Business, spicca il pianificatore degli itinerari e-tron trip planner che consente di verificare istantaneamente, sia mediante l’app myAudi sia attraverso l’MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base del traffico e dello stile di guida.

 

Audi Q4 35 e-tron e Audi Q4 40 e-tron, accomunate dalla capacità di carico di 520 litri con cinque persone a bordo, analoga alla “sorella maggiore” Audi Q5, sono proposte negli allestimenti d’ingresso, EVO, Business, Business Advanced ed S line edition: tutti accedono agli incentivi statali sino a 10.000 euro in caso di rottamazione. Sin dalla versione d’ingresso sono incluse dotazioni di pregio tra le quali i cerchi in lega da 19 pollici con pneumatici di dimensionamento diverso tra avantreno (235/55) e retrotreno (255/50), i proiettori full LED con gruppi ottici posteriori a LED, la strumentazione digitale con display a colori da 10,25 pollici, la radio MMI plus, la chiamata d’emergenza e i servizi Audi connect remote & control che forniscono informazioni utili sulla vettura collegandola allo smartphone tramite l’app myAudi. Di primo equipaggiamento la nuova generazione di volanti dal look futuristico – la corona è “tagliata” nelle sezioni sia superiore sia inferiore – corredata dei paddle e dei comandi touch, inclusi i movimenti swipe derivati dai device portatili.

 

Sotto il profilo della sicurezza sono di serie la frenata automatica d’emergenza, che previene gli impatti con gli altri veicoli, i pedoni e i ciclisti, il collision avoid assist, che assiste il guidatore nell’evitare un ostacolo individuando una traiettoria alternativa in funzione della distanza, degli ingombri e dello scarto trasversale del veicolo che precede, e l’assistente alla svolta: aiuta il conducente in fase di partenza o a bassa velocità nell’evitare collisioni nelle svolte a sinistra. Audi Q4 e-tron si avvale inoltre sin dall’allestimento d’ingresso dell’assistenza al mantenimento della corsia e dell’air bag anteriore centrale che mira a riempire lo spazio tra i sedili così da scongiurare, in caso d’urto laterale o ribaltamento, l’impatto tra guidatore e passeggero. Il cuscino anteriore centrale fuoriesce dal lato destro del sedile del conducente e si aggiunge alla protezione garantita dagli air bag frontali, anteriori laterali e a tendina per la testa di tutti i passeggeri.

 

La creazione di molteplici pacchetti d’equipaggiamenti rende snella l’offerta della vettura, tanto che la complessità di scelta è ridotta sino al 50% rispetto ai modelli compatti già in gamma, pur garantendo la massima personalizzazione. Un obiettivo, quest’ultimo, condiviso dalle formule finanziarie approntate da Audi Italia. Formule i cui pilastri poggiano da un lato su di una concezione avanguardistica dell’auto, che da veicolo evolve in servizio ammantandosi di un livello di individualizzazione e flessibilità sinora sconosciuto, dall’altro sulla tenuta del valore residuo, storicamente più alto tra i brand premium, che nel caso di Audi Q4 e-tron raggiunge un picco di riferimento prossimo al 60% (dopo 3 anni e 45.000 chilometri), consentendo di contenere anticipo e canoni di locazione della vettura.

 

Con il debutto della gamma Audi Q4 e-tron, alle soluzioni di acquisto tradizionali e alla formula Audi Value si affianca un’evoluzione radicale del noleggio, per la prima volta realmente all-inclusive. All’accesso gratuito per 12 mesi al servizio Audi e-tron Charging Service, forte di oltre 213mila stazioni di ricarica pubbliche in 26 Paesi (oltre 15mila in Italia, inclusa la rete HPC di Enel X), un’unica card e un unico contratto nonché di tariffe convenzionate per il network ad alta velocità IONITY, si aggiunge l’inclusione nell’offerta della wallbox JuiceBox Pro Cellular con cavo integrato di Enel X. Un’infrastruttura smart per la ricarica in corrente alternata con potenze di 7,4, 11 o 22 kW, quest’ultimo valore di riferimento sul mercato, parte integrante del pacchetto ready for e-tron pro, disponibile anche indipendentemente dalla sottoscrizione di un finanziamento, che prevede l’home check da parte del personale specializzato Enel X, l’installazione della wallbox, la realizzazione della linea di alimentazione e la connessione a valle del contatore.

 

L’omnicomprensività dei servizi dedicati alla gamma Audi Q4 e-tron è testimoniata dalla previsione, optando per la formula di noleggio a lungo termine, del personal assistant, un unicum sul mercato nonché il punto di contatto privilegiato tra utente e mondo Audi. Disponibile h24, 7 giorni su 7, il servizio è presidiato dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 14.00 da un operatore dedicato in grado di riconoscere il Cliente ancor prima che questi si presenti risolvendo qualsiasi dubbio ed esigenza a livello tanto di prodotto quanto di utilizzo; al di fuori di questi orari viene gestito dal Servizio Mobilità Audi. Sono inoltre previsti ulteriori plus quali la messa a disposizione di una vettura sostituiva (preferibilmente) BEV, l’hoteling degli pneumatici e il servizio Pick-up & Delivery: con una semplice prenotazione telefonica, il Service dei quattro anelli ritira e riconsegna la vettura nel luogo indicato, fornendo un veicolo sostitutivo. Ai vantaggi indicati, la formula Audi Value noleggio aggiunge tutti i benefici di possedere un’automobile senza sottostare agli oneri di gestione. Include infatti immatricolazione, IPT, tre anni di soccorso stradale e traino in Italia/Europa 24 ore su 24, limitazione di responsabilità per incendio e furto, kasko, sistema di recupero del veicolo rubato mediante dispositivo a radio frequenza, tre anni di RCA e tre anni di manutenzione ordinaria e straordinaria.

 

Optando per la formula Audi Value noleggio (36 mesi/45.000 km) è possibile accedere ad Audi Q4 40 e-tron 204 CV Business, a listino a 55.300 euro, a fronte di un canone mensile di 499 euro. Canone che, come accennato, include la summa dell’offerta Audi in materia di ricarica (con wallbox Enel X da 7,4 kW), copertura assicurativa e assistenza. Servizi il cui valore complessivo compensa integralmente l’anticipo di 10.943 euro. L’allestimento intermedio Business è decisamente completo, in quanto caratterizzato da dotazioni di pregio quali l’Audi smartphone interface, che trasferisce con modalità wireless l’ambiente Apple Car Play o Android Auto sul display dell’auto, l’Audi phone box, che permette la ricarica induttiva dello smartphone, e il Pacchetto Assistenza plus, forte del cruise control adattivo, dei sensori di parcheggio visivi e sonori e della telecamera in retromarcia. Quanto all’infotainment, la navigazione MMI plus con MMI touch si accompagna al display MMI touch da 11,6 pollici – il più ampio mai adottato da una vettura dei quattro anelli, la cui visualizzazione full screen sarà disponibile nella seconda parte del 2021 – all’Audi virtual cockpit da 10,25”, al riconoscimento dei segnali stradali mediante telecamera e ai servizi Audi connect navigation & infotainment plus. Questi ultimi includono la connettività Car-to-X, il citato pianificatore degli itinerari e-tron trip planner e il comando vocale in grado di riconoscere le espressioni di uso comune integrando le informazioni mediante il cloud.

 

A ulteriore rafforzamento della flessibilità della formula Audi Value noleggio, è possibile uscire a condizioni agevolate e anticipatamente dal contratto di locazione optando per un’altra Audi – anche a motore termico – e scegliendo il prodotto finanziario più in linea con le proprie necessità. In aggiunta, è possibile adattare durata del contratto e percorrenza chilometrica anche dopo l’inizio del noleggio, spaziando all’interno di una “forchetta” estremamente ampia: da 24 a 60 mesi e da 10.000 a 100.000 chilometri all’anno. Quanto alla fase di primo contatto, Audi Italia, attraverso un avanguardistico rent dedicato ai propri Dealer, consente agli utenti di fruire di noleggi a breve termine che proiettano il concetto di test drive in una nuova dimensione. È così possibile guidare Audi Q4 e-tron per un giorno, una settimana, un mese o periodi più lunghi, eventualmente subentrando al Concessionario nella locazione della vettura. Un’opportunità, quest’ultima, che consente di disporre dell’auto a fronte di un canone particolarmente conveniente e omnicomprensivo.

 

Audi Q4 e-tron raggiungerà le Concessionarie italiane a partire da giugno 2021 con prezzi da 45.700 euro per la versione 35 e-tron 170 CV, da 51.100 euro per la configurazione 40 e-tron 204 CV.