Citroën C-Elysée WTCC sigla una doppietta sull’Hungaroring

0
990

Poco prima della partenza, qualche goccia di pioggia aveva reso leggermente umido il fondo dell’Hungaroring. Tutti i piloti sceglievano di conservare i pneumatici slick, scelta vincente dal momento che le gare si svolgevano alla fine su una pista asciutta.

In partenza, José María López scattava dalla seconda fila e, dopo aver avuto la meglio su Hugo Valente, tagliava la curva e usciva in testa davanti a Yvan Muller! Dietro, Sébastien Loeb e Ma Qing Hua si urtavano, permettendo a Valente di tornare in terza posizione. Con il paraurti ammaccato e l’aerodinamica compromessa Sébastien Loeb si ritrovava al sesto posto, dietro Ma Qing Hua e Tiago Monteiro.

Dopo qualche giro, lo scarto tra Pechito López e Yvan Muller era notevolmente aumentato e l’Argentino andava dritto verso la terza vittoria della stagione. La fama delle scarse possibilità di sorpasso del circuito non si smentiva, e lasciava intatta la classifica fino all’arrivo: Ma Qing Hua e Sébastien Loeb concludevano rispettivamente quarto e sesto.

Nella seconda manche, il pilota Citroën meglio piazzato alla griglia di partenza era Ma Qing Hua. Allo spegnersi del semaforo, Sébastien Loeb prendeva il volo nel clan delle C-Elysée. Alla prima curva, Rob Huff andava in testacoda, facendo urtare Muller e Ma. López, che pagava la scelta di passare all’esterno della pista, ne approfittava per riportarsi nella scia di

Loeb.

La classifica alla fine del primo giro era identica a quella dell’arrivo: Michelisz, Coronel, Chilton, Monteiro, Loeb, López, Muller, Valente e Ma. Anche senza neanche una Citroën sul podio, per la prima volta nella stagione, il bilancio finale era eccellente, sia per la classifica Piloti che per la classifica Costruttori.

HANNO DETTO

Yves Matton (Direttore di Citroën Racing) : «Sapevamo che sarebbe stato un week-end difficile, con un handicap di 60 kg sul circuito più tortuoso della stagione. Nonostante questo, ripartivamo con una pole position e una nuova doppietta. In questa prima manche europea si conferma la popolarità del FIA WTCC in Europa centrale. Siamo soddisfatti di questo week-end, ma guardiamo già alla prossima manche al Nürburgring, tappa saliente del Campionato del Mondo».

José María López : «Nella prima gara penso semplicemente di aver centrato la miglior partenza da quando gareggio nel WTCC. Sono felice di questa vittoria, soprattutto dopo le qualifiche che non erano state perfette. Per quanto riguarda le cifre, questo terzo meeting allunga il mio vantaggio su Seb di qualche punto. Quindi è decisamente positivo».

Yvan Muller : «Avrei preferito vincere, ma la mia partenza è stata meno buona di quella di Pechito. Dopo la prima curva, la gara per me era persa. Nei primi tre o quattro giri ho lottato, poi ho allentato gli sforzi per non correre rischi inutili. Secondo è meglio che terzo! »

Sébastien Loeb : «Alla prima gara sono partito lanciato, ma ho fatto un errore di manovra nella nostra procedura. Al termine del rettilineo, Ma mi ha buttato fuori e ci siamo toccati. Il mio splitter era danneggiato e non riuscivo a sorpassare. La seconda volata è stata decisamente meglio. Per tutta la gara sono rimasto dietro a Tiago Monteiro, ma non ha fatto nessun errore… ».

Ma Qing Hua : «Alla partenza della gara 1 ho tentato la traiettoria esterna, ma Sébastien mi ha toccato. Mi ha fatto perdere diverse posizioni e reso l’auto difficile da guidare. Per la seconda manche ho tentato l’opzione interna. Ma questa volta Yvan mi ha toccato nella parte posteriore nel momento in cui Huff andava in testa coda. L’auto aveva perso totalmente il set up e mi ritengo fortunato di essere arrivato tra i primi 10».

CLASSIFICA GARA 1

  1. JoséMaríaLópez(CitroënC-ElyséeWTCC)
  2. YvanMuller(CitroënC-ElyséeWTCC)
  3. HugoValente(ChevroletCruzeRMLTC1)
  4. MaQingHua(CitroënC-ElyséeWTCC)
  5. TiagoMonteiro(HondaCivicWTCC)
  6. SébastienLoeb(CitroënC-ElyséeWTCC)
  7. MehdiBennani(CitroënC-ElyséeWTCC)MT : José María López in 1’50’’783

CLASSIFICA GARA 2

  1. NorbertMichelisz(HondaCivicWTCC)
  2. TomCoronel(ChevroletRMLCruzeTC1)
  3. TomChilton(ChevroletRMLCruzeTC1)
  4. TiagoMonteiro(HondaCivicWTCC)
  5. SébastienLoeb(CitroënC-ElyséeWTCC)
  6. JoséMaríaLópez(CitroënC-ElyséeWTCC)
  7. YvanMuller(CitroënC-ElyséeWTCC)
  8. MaQingHua(CitroënC-ElyséeWTCC)MT : Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC) in 1’50’’356

CAMPIONATO DEL MONDO PILOTI

1. JoséMaríaLópez129punti 2. SébastienLoeb96punti
3. YvanMuller86punti
4. TiagoMonteiro58punti

5. MaQingHua53punti 6. MehdiBennani26punti

3

CAMPIONATO DEL MONDO COSTRUTTORI

1. Citroën269punti 2. Honda189punti 3. Lada45punti