Emergenza Coronavirus, Renord sostiene il San Raffaele

0
100

In questo momento di emergenza sanitaria e sociale che sta mettendo alla prova tutto il Paese,
anche Renord, concessionaria dei brand Renault, Dacia e Nissan, ha deciso di fare la sua parte per
supportare concretamente il lavoro di medici e personale ospedaliero.


Con questo obiettivo ha quindi scelto di contribuire alla creazione del terzo reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano effettuando una donazione e organizzando una campagna di raccolta fondi. Quanto raccolto sarà direttamente devoluto all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva e l’acquisto delle attrezzature necessarie come ventilatori, dispositivi di ventilazione non invasiva, monitoraggio emodinamico, monitor.


Da sempre Renord vive in uno stretto rapporto con il territorio, le istituzioni e le realtà locali, sostenendo e finanziando attività di carattere sociale e impegno civile. In un momento delicato come questo, ha quindi da subito adottato tutte le norme necessarie per garantire la sicurezza e la salute di clienti e dipendenti, sentendo inoltre l’esigenza di agire in modo concreto, in linea con i suoi valori, per aiutare e supportare chi è in prima linea nella lotta a questa emergenza.


Una realtà come la nostra con più di 150 dipendenti e 50 anni di storia sul territorio non può non sentire un forte senso di appartenenza alla sua comunità, fare per gli altri in questo momento è fare per tutti, perché solo uniti e insieme potremo riuscire a superare questo momento di crisi. Speriamo che la campagna abbia successo e ispiri altri a effettuare donazioni e ad organizzare iniziative di solidarietà, certi che tutto andrà bene se ciascuno di noi darà una mano.“ Così ha commentato l’iniziativa Renato Bolciaghi Presidente di Renord Spa.


Per contribuire alla campagna è possibile effettuare un bonifico direttamente sul conto dell’Ospedale San Raffaele, IBAN: IT55V0200805364000101974276, causale: emergenza coronavirus.