Infiniti QX70 e Q50 pronte a conquistare gli appassionati di Verona Legend Cars

0
922

Da venerdì 8 maggio e per tutto il corso del fine settimana si terrà nel quartiere fieristico di Verona “Legend Cars”, la manifestazione internazionale dedicata alle auto d’epoca e non solo: accanto alle auto storiche, sfileranno i modelli più recenti delle Case Auto.

Infiniti ha raccolto l’invito a partecipare ad un Salone dedicato alla sinergia tra eredità, tradizione e contemporaneità, in grado di suscitare l’emozione degli appassionati, esponendo nel prestigioso Padiglione 1, due dei suoi modelli più famosi in Italia e nel mondo grazie al design unico abbinato ad un bagaglio di tecnologie esclusive: Infinti QX70 3.0d S Design e Infiniti Q50 2.0T Sport.

QX70, il più venduto fra i modelli della gamma di Infiniti in Italia sino a oggi, è anche la vettura che più di qualunque altra ha fatto conoscere la casa di auto di lusso agli europei: fusione perfetta di auto sportiva e SUV, QX70 ha inventato una categoria di prodotto completamente nuova. Tre le motorizzazioni disponibili: i motori benzina da 3.7 litri V6 (un motore sportivo che produce 320 CV a 7000 giri/min con 360 Nm di coppia a 5200 giri/min) e da 5.0 litri V8 (che eroga 390 CV a 6500 giri/min) sono stati affiancati, dal 2010, dalla versione alimentata con il motore V6 da 3 litri diesel di ultima generazione, adottato, poi, anche da altri modelli della gamma Infiniti in Europa. Un turbocompressore a geometria variabile che eroga una potenza da 175 kW (238 CV) a 3750 giri/min e fa di questo motore uno dei più potenti diesel monoturbo esistenti.
La berlina sportiva premium Q50, lanciata nella maggior parte dei mercati mondiali a partire dal 2013, è velocemente diventata il prodotto più venduto dal brand, ottenendo numerosi riconoscimenti, soprattutto per le sue importanti innovazioni tecnologiche, da parte di rispettabili ed indipendenti organizzazioni dislocate in tutto il mondo. Infiniti Q50 si distingue nel panorama delle vetture premium per la straordinaria performance unita ad una linea attraente ed elegante e a un pacchetto tecnologicamente avanzato che inserisce contributi unici nel campo della sicurezza, dell’intrattenimento e della dinamica di guida. La potenza del propulsore Direct Response – il ‘nuovo turbocompressore’ – e il primo motore diesel quattro cilindri di Infiniti; il primo sistema con tecnologia steer-by-wire al mondo (sistema Direct Adaptive Steering) che opera trasferendo elettronicamente l’input del guidatore alle ruote anteriori, dove un attuatore ad elevata reattività aziona la cremagliera. Eliminando le perdite meccaniche che possono ridurre la risposta nei sistemi convenzionali, la risposta dello sterzo risulta più rapida e non ci sono vibrazioni del volante, il tutto mantenendo comunque un feedback del fondo stradale, fondamentale per apprezzare fino in fondo le elevate prestazioni di ogni Infiniti.; il dispositivo Active Lane Control in anteprima mondiale; ambiente digitale altamente personalizzabile con doppi schermi con tecnologia touchscreen in dotazione su tutta la gamma. La Infiniti Q50 è disponibile con motore diesel a quattro cilindri da 2.2 litri (170 CV e 400 NM di coppia) abbinata a un cambio manuale a 6 rapporti o alla trasmissione automatica a 7 velocità oppure con propulsore ibrido benzina/elettrico da 3.5 litri basato sul sistema Direct Response (364 CV) proposto solo con la trasmissione automatica a 7 velocità e la scelta fra trazione posteriore e trazione integrale intelligente. Oltre a queste due motorizzazioni vi è una terza offerta, in esposizione per gli appassionati che visiteranno la Fiera, con il più recente propulsore turbo a quattro cilindri a iniezione 2.0 turbo in grado di erogare una potenza di 211 CV. Emissioni di CO2 particolarmente contenute per tutta la gamma di Q50: solo 124 g (motore 2.2 diesel), 146 g (motore 2.0 T), 159 g (motore 3.5 ibrido).
Infiniti nel 2014 ha realizzato il record di vendite globali attestatesi a 186.200 veicoli, pari ad un +13.5% sull’anno precedente, confermandosi uno dei brand premium più proiettati ad una forte crescita in diversi continenti e in mercati chiave quali la Cina, il Medio Oriente, il Messico e l’Europa Occidentale (+ 96 % nel corso del 2014). Sulla scia del record di vendite realizzato globalmente da Infiniti nel primo trimestre 2015 (oltre 52.000 veicoli, pari a un incremento anno su anno del 12 %), ad aprile un nuovo risultato straordinario con 16.700 veicoli, un incremento di oltre 1.700 veicoli (+12%) rispetto ad aprile 2014: questo si è confermato il miglior aprile nella storia di Infiniti. Anche nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) la crescita di Infiniti si è distinta rispetto al medesimo mese dell’anno precedente: ben 1.450 veicoli venduti, con ottimi risultati in Europa Occidentale, in Medio Oriente e Sud Africa.

La recente apertura del Centro stile Infiniti di Londra e dello stabilimento di assemblaggio a Sunderland, dove nell’autunno inizierà la produzione della prima Infiniti realizzata in Europa, e distribuita in tutti i mercati globali – la compatta di lusso Q30 – evidenziano l’importanza che Infiniti attribuisce al mercato europeo ed all’Italia dove è già in atto una forte ristrutturazione organizzativa volta a realizzare un’importante crescita delle vendite, il cui trend positivo ha cominciato a dare buoni frutti, a partire dal primo quadrimestre del 2015.