La telecamera anteriore Opel vince il “Car Connectivity Award 2019”

0
58

L’innovativa telecamera anteriore Opel ha vinto il premio “Car Connectivity Award 2019”. Il sistema, offerto tra l’altro su Opel Insignia, l’ammiraglia del marchio, e su Astra, una delle compatte più vendute, si è classificato al primo posto nella categoria “miglior rapporto prezzo-prestazioni” grazie ai voti dei lettori dell’autorevole rivista automobilistica tedesca auto motor und sport e degli utenti del podcast Moove. La telecamera anteriore della Casa tedesca ha già conquistato numerosi riconoscimenti con le generazioni precedenti e fa parte della dotazione di serie su numerosi modelli del marchio. Si tratta dell’elemento fondamentale di numerosi sistemi di assistenza alla guida come l’Allerta incidente e il Sistema per il mantenimento della corsia di marcia.

“Opel ha sempre messo tecnologie innovative a disposizione di un ampio numero di clienti”, ha dichiarato Harald Hamprecht, Vice President Communications, durante la cerimonia di consegna dei premi “Car Connectivity Award” che si è svolta a Stoccarda. “Questa apprezzata telecamera anteriore è un ottimo esempio. Intendiamo offrire ai nostri clienti vetture avanzate, sicure e comode. Automobili che, grazie alle loro tecnologie, sono piacevoli da guidare. I lettori vogliono la stessa cosa ed è per questo motivo che ci fa particolarmente piacere ricevere questo premio”.

La telecamera anteriore Opel è stata votata “miglior rapporto prezzo-prestazioni” con quasi il 20% dei voti. Essa rappresenta la base per numerosi sistemi di assistenza alla guida, come l’Allerta incidente con Riconoscimento pedoni e Frenata di emergenza automatica. Il sistema è attivo a partire da una velocità di 8 km/h e verifica la distanza rispetto al veicolo che precede. In caso di pericolo di incidente, il sistema attiva un allarme sonoro e visivo e in caso di emergenza è in grado di frenare la vettura. L’indicatore della distanza di sicurezza misura lo spazio rispetto alla vettura che precede in secondi. Il Sistema per il mantenimento della corsia di marcia avvisa in caso di superamento involontario dei limiti di carreggiata e interviene leggermente sullo sterzo, tenendo così la vettura nella propria corsia di marcia. Il Sistema per il riconoscimento dei cartelli stradali riconosce i limiti di velocità, i divieti di sorpasso e numerosi altri cartelli. Oltre ai cartelli tondi e triangolari, l’attuale telecamera di terza generazione è in grado di riconoscere e di mostrare sullo schermo anche le indicazioni con LED.

Quest’anno i lettori di auto motor und sport e gli utenti di Moove hanno eletto i vincitori dei “Car Connectivity Award” per la sesta volta. Potevano scegliere tra vetture e tecnologie di 11 categorie, da “integrazione del telefono” e “migliore rapporto prezzo-prestazioni” a “vetture elettriche connesse”. Alle votazioni di quest’anno hanno partecipato più di 12.000 lettori e utenti.

Autonis 2019