L’Abarth 124 rally: lo Scorpione punge ancora

0
470

Performance e affidabilità: ecco le parole d’ordine dell’Abarth 124 rally che, anche nello scorso week end, si è ben comportata nei rally di Francia e Repubblica Ceca

I risultati dello scorso weekend confermano che lo Scorpione punge ancora. In Francia, nel Rallye di Antibes, il giovane Nicolas Ciamin (FRA) e il suo navigatore Thilbaut De la Haye (FRA), sull’Abarth 124 rally del team Milano Racing, vicini a bissare il successo nella categoria R-GT ottenuto due settimane fa nel Rallye Lyon-Charbonnières.

Ad Antibes, terza prova del Campionato Francese, Ciamin è partito molto forte, portandosi al comando dopo la seconda prova speciale, la più lunga del rally, e mantenendo la testa fin quasi al termine della prima tappa. Nelle ultime due frazioni cronometrate della prima giornata un improvviso temporale ha scaricato sul tracciato molta acqua. Ciamin, nonostante avesse degli pneumatici da asciutto, è riuscito a contenere il ritardo in poco più di un minuto, scivolando dall’8° al 13° posto assoluto Nella seconda tappa, Ciamin ha raccolto un risultato di grande prestigio, vincendo la prova speciale del mitico Col de Turini nella classifica R-GT. Il pilota francese ha concluso il weekend con un ottimo secondo posto di classe.

Al termine del weekend Ciamin ha commentato: “Anche questa volta abbiamo dimostrato la grande competitività e affidabilità raggiunta dall’Abarth 124 rally: su strade difficili che impegnano molto la meccanica non abbiamo lamentato alcun inconveniente tecnico, pur mantenendo un ritmo molto elevato che ci aveva consentito di essere al comando tra le R-GT. Purtroppo una scelta coraggiosa di pneumatici non ci ha consentito di cogliere il risultato che avremo potuto, ho comunque piena fiducia per il proseguimento del campionato”.

Podio in Repubblica Ceca, nel Rally Krumlov, per l’Abarth 124 rally del team Agrotec Czech Abarth affidata a Martin Rada (CZE) e Jaroslav Jugas (CZE), che hanno concluso al 3° posto in una nutrita classe R-GT. Anche questa gara è stata caratterizzata da condizioni meteo variabili, che hanno reso ancora più difficile il velocissimo tracciato. Rada soddisfatto ha commentato: “Sto prendendo confidenza con la vettura e in questa gara abbiamo migliorato le nostre prestazioni anche a livello assoluto: l’Abarth 124 rally è molto competitiva nei percorsi veloci come quelli del Rally Krumlov”.

Spettacolo anche in pista con le monoposto dell’ADAC F4 Championship powered by Abarth impegnate sul circuito tedesco del Lausitzring. Protagonista assoluto il neozelandese Liam Lawson, che ha ottenuto due successi, il primo in Gara1, il secondo in Gara3.

Vincendo Gara2 e piazzandosi 4° nella terza manche, il tedesco Lirim Zendeli conserva la testa della classifica assoluta del campionato, nella quale precede di 25 lunghezze Lawson. Il giovanissimo David Schumacher, figlio di Ralf, guida la classifica Rookie, riservata agli esordienti.