TARGA FLORIO. LE VOCI DEI PROTAGONISTI PRIMA DELLO SPETTACOLO DI COLLESANO

0
2777

Anna Andreussi: “E’ una gara tirata dove siamo pari con Giandomenico e ci si giocherà a Collesano. E’ una gara bella per i tifosi e durerà fino alla fine. Bene Peugeot e Pirelli sono sei anni che vanno alla grande. Con il supporto siamo sempre competitivi nelle condizioni miglior per ambire la vittoria cosa che cercheremo di fare anche qui.”

Giandomenico Basso: “Adesso manca solo Collesano una gara entusiasmante anche per il pubblico che ci segue vedere che più piloti sono molto vicini giocarsela. Una gara tirata. Stiamo andando tutti bene e tutti forte.”

Andrea Nucita: “L’obiettivo dopo aver toccato è stato quello di non perdere dalla vetta e non perdere la terza posizione siamo a 14”. Per noi è già un successo così.”

Gabriele Ciava: “Questo ultimo Come set up eravamo giusti ma abbiamo patito qualche problema alla popoff soprattutto in salita e il motore perdeva potenza. Cambieremo la valvola,vediamo e Cerchiamo di far bene domani.”

Simone Tempestini: “Abbiamo finito quasi la giornata di oggi quelle più complesse le abbiamo terminate. Un fondo completamente nuovo ho iniziato a capire come si comportano le gomme su questo fondo e speriamo di fare una giornata più efficiente per domani.”

Umberto Scandola: “Sistemati i problemi alla valvola popoff della macchina Stiamo arrancando un po’ qualche problema di set up che un po ci rallenta. Pensiamo soprattutto a domani. Meteo incerto e staremo a vedere.”

Totò Riolo: “Sensazioni anche secondo giro stravolto il tutto per volere utilizzare le gomme morbide ma sono dell’avviso che ci voleva la gomma più dura. Funziona i primi km poi comincia ad andare non trazionando. Stiamo vedendo. La Targa è sempre difficile, il tempo ci mette la sua.”

Marco Runfola: ” Rispetto a prima non è cambiato molto. La macchina va benissimo sono più io che devo farla funzionare al 100%.”