Coppa Abarth Classiche Selenia: alla cronoscalata della Gibilmanna successo di Gina Colotto e Mario Tacchini

0
1125

Il secondo appuntamento della “Coppa Abarth Classiche Selenia” (www.abarthclassiche.com ), disputato in Sicilia domenica 26 giugno, in occasione della cronoscalata Santuario di Gibilmanna, ha confermato la competitività di Gina Colotto e Mario Tacchini, che si erano già messi in luce in occasione della gara d’esordio, la salita dello Spino, in Toscana.

La ligure Gina Colotto, al volante della sua monoposto di Formula Abarth, si è infatti imposta nella classifica del 5° Raggruppamento, mentre il lombardo Tacchini ha vinto la classe N2000 con la sua Ritmo Abarth 125 TC, la stessa vettura con la quale aveva corso nei rally negli anni Ottanta, conservata e riproposta oggi nelle gare in salita.

Al di là del risultato dei piloti iscritti alla “Coppa Abarth Classiche Selenia”, nella cronoscalata del Santuario di Gibilmanna la Casa dello Scorpione è stata al centro dell’attenzione degli appassionati, con lo stand allestito sul lungomare di Cefalù, nel quale erano esposte le nuove Abarth 595 e la 695 biposto. Il nuovo modello Abarth 595 ha svolto il ruolo di apripista guidata dal grande campione siciliano Nino Vaccarella, che in quest’occasione ha sostituito Arturo Merzario nel ruolo di testimonial della “Coppa Abarth Classiche Selenia”. Una “staffetta” significativa poiché i due piloti hanno vinto insieme l’edizione 1975 della Targa Florio.

Al fascino e alle prestazioni dell’Abarth 695 Biposto non ha saputo resistere il presidente dell’Automobile Club Palermo, Angelo Pizzuto, che ha percorso il tracciato al volante di questa versione esclusiva.
Durante tutto il weekend numerosi appassionati hanno aderito a The Scorpionship (www.scorpionship.abarth.com), l’unica community ufficiale Abarth per vivere da protagonista il mondo dello Scorpione. Il prossimo appuntamento della “Coppa Abarth Classiche Selenia” è in programma domenica 10 luglio in Piemonte, dove si disputa la 35^ Cesana-Sestriere.