Dakar 2018: le Peugeot sempre in fuga – 2 all’arrivo

0
542

In questo settore cronometrato molto impegnativo per le auto, il più lungo del rally (522 km), il Team PEUGEOT Total ha gestito perfettamente la situazione per difendere la sua leadership. Quando mancano 2 tappe al traguardo, gli equipaggi Sainz / Cruz e Peterhansel / Cottret occupano sempre i primi 2 posti in classifica generale.

L’obiettivo di Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret in questa 12esima tappa era quello di gestire il distacco da Nasser Al Attiyah. Alla fine della lunga speciale, l’equipaggio della PEUGEOT 3008DKR n°300 conserva 21min14” di vantaggio sul 3° in classifica generale.

Carlos Sainz e Lucas Cruz hanno preferito adottare un ritmo prudente per evitare problemi. La coppia spagnola ha vissuto una seconda parte della tappa un po’ più movimentata (problema di inserimento delle marce), ma è finita al 9° posto e rimane saldamente in testa alla classifica generale con 44min41s di vantaggio sui suoi compagni di squadra.

Dopo la tappa dell’altro ieri, in cui la posizione di partenza aveva permesso loro di guidare al loro ritmo, ieri Cyril Despres e David Castera hanno aspettato alla partenza i loro compagni di squadra per continuare a svolgere il ruolo di angeli custodi. Fanno segnare il 10° tempo, poco rappresentativo del loro potenziale.

CLASSIFICA PROVVISORIA DELLA TAPPA 12

1. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, 5h 49min57s
2. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, +2min3s
3. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, + 4min33s
4. Orlando Terranova (ARG) / Bernardo Graue (ARG), Mini 4WD, + 5min56s
5. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, + 7min53s

COMUNICATO STAMPA 19/01/2018

6. Mikko Hirvonen (FIN) / Andreas Schulz (DEU), Mini 2WD, +12min15s
7. Sheikh Khalid Al Qassimi (ARE) / Xavier Panseri (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, + 12min33s
8. Jakub Przygonski (POL) / Tom Colsoul (BEL), Mini 4WD, + 14min51s
9. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 3008 DKR Maxi, + 18min7s 10. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, + 21min37s

CLASSIFICA GENERALE PROVVISORIA DOPO LA TAPPA 12

1. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 3008 DKR Maxi, 42h 24min31s
2. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, + 44min41s

3. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, + 1h 05min55s 4. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, + 1h 17min21s 5. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, + 1h 26min31s 6. Jakub Przygonski (POL) / Tom Colsoul (BEL), Mini 4WD, + 2h 51min2s

7. Sheikh Khalid Al Qassimi (ARE) / Xavier Panseri (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, + 3 h 20min45s
8. Martin Prokop (CZE) / Jan Tomanek (CZE), Ford 4WD, + 6h 4min26s
9. Sebastian Halpern (ARG) / Edu Palenta (ARG), Toyota 4WD, + 9h 1min15s

10. Lucio Alvarez (ARG) / Robert Howie (ZAF), Toyota 4WD, + 9h 29min43s
TBC. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, + 45h00min53s

IN DIRETTA DAL BIVACCO

Stéphane Peterhansel (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°300)

2° della tappa / 2° della classifica generale

“Abbiamo chiaramente messo una croce sulla vittoria finale. E’ importante conservare questo 2° posto e gestire i distacchi dal nostro diretto inseguitore. Ha recuperato un po’ di tempo su di noi, ma siamo riusciti a controllare la corsa rimanendo tutto il giorno davanti a lui. Nel complesso, siamo contenti di avere concluso bene questa lunga speciale. La navigazione era complicata, con parti molto faticose e paesaggi magnifici. C’erano anche alcune piste WRC in cui era molto piacevole guidare. Oggi avremo una lunga tappa. Questa speciale tra San Juan e Cordoba nel 2015 era stata estremamente faticosa a causa del gran caldo. La tappa potrebbe rivelarsi difficile. Cercheremo di gestire il nostro vantaggio e di divertirci. La

PEUGEOT 3008DKR Maxi è molto piacevole da guidare.”

Carlos Sainz (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°303)

9° della tappa / 1° della classifica generale

“E’ stata una tappa davvero difficile. Abbiamo guidato con prudenza nella prima parte della speciale. Nella seconda speciale ci siamo dovuti fermare. Ho avuto un lieve problema fisico e abbiamo dovuto fare una breve pausa. Siamo ripartiti e poi abbiamo forato. Cyril e David ci hanno aiutato a finire di cambiare la gomma e per questo li ringrazio. Alla fine della speciale il cambio si è bloccato in terza. Fortunatamente siamo riusciti a concludere la tappa!”

Cyril Despres (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°308)

10° della tappa / da confermare nella classifica generale

“Non è mai facile passare una giornata completa nella polvere. Ieri abbiamo vissuto una giornata da compagni di squadra. Non siamo più in lotta e siamo rimasti dietro a Carlos. Si vede meno il panorama, si vedono anche meno i pericoli, quindi bisogna fare molta attenzione. Fisicamente comincio ad essere un po’ stanco. Abbiamo aiutato Carlos e Lucas a cambiare una ruota. Abbiamo svolto il ruolo di Peugeot Assistance!”

PROSSIMA TAPPA

TAPPA 13 (OGGI, VENERDI’ 19 GENNAIO): SAN JUAN > CÓRDOBA. 927 KM DI CUI 368 KM DI SPECIALE
La prima speciale della giornata (162 km) si disputerà interamente nella sabbia con le dune di San Juan, seguita da un delicato passaggio di fesh-fesh (sabbia del deserto finissima, appiccicosa e molto volatile che mette in difficoltà le auto e soprattutto le moto impegnate in gare off-road). Dopo un lungo tratto di collegamento di 419 km, la seconda speciale (lunga 206 km), disputata vicino Cordoba, prevede piste tipo WRC.

LO SAPEVI?

Il 41 % delle PEUGEOT vendute in Argentina sono prodotte sul suolo argentino, nello stabilimento di Palomar, vicino Buenos Aires. Nei primi 11 mesi del 2017, i best-seller di PEUGEOT in Argentina sono stati i modelli PEUGEOT 208 (25.170 unità vendute), PEUGEOT 2008 (11.108) e PEUGEOT 3008 (9.522). Questi ultimi due modelli sono stati la base delle belve da corsa di PEUGEOT SPORT realizzate per il Rally Raid: la PEUGEOT 2008DKR (che ha vinto la Dakar 2016) e le PEUGEOT 3008DKR (che hanno vinto la Dakar 2017).