Formula E, giornata difficile per DS Techeetah la tappa cilena vince Sam Bird

0
920

Al termine di una gara di Santiago del Cile  resa spettacolare dalla presenza di parecchio sporco sul tracciato, la DS Techeetah torna a casa con un risultato deludente. In difficoltà sin dalle qualifiche sia Jean –Eric Vergne, sia André Lotterer si sono trovati in mezzo alla bagarre nelle prime fasi della corsa. Ma se il tedesco è stato in grado di uscirne indenne tagliando il traguardo in tredicesima piazza, JEV a causa dei danni rimediati nel tamponamento subito dalla BMW di Da Costa proprio in quei momenti iniziali è stato costretto al ritiro quando mancavano una decina di minuti alla bandiera a scacchi.

A vincere l’ePrix è stato dunque Sam Bird su Envision Virgin, agevolato dal botto contro le barriere dell’uomo al comando fino a un quarto d’ora dalla chiusura Sébastien Buemi. L’elvetico della Nissan, partito dalla pole ereditata da Di Grassi, squalificato per un’infrazione procedurale, è stato tratto in inganno dalla ghiaia in centro pista.

A far compagnia al britannico sul podio il tedesco Pascal Whrlein su Mahindra staccato di 6”489, quindi a 14”529  Daniel Abt su Audi. Il pilota di Kempten ha ereditato il piazzamento dal pilota BMW Andretti Alexander Sims, settimo, penalizzato per il contatto con la Venturi di Edoardo Mortara in lotta fino ad allora per la top 3 e quarto alla fine.

Quinto posto per l’altra Envision Virgin di Robin Frijns, a precedere la Panasonic Jaguar di Mitch Evans. Ottavo Jerome d’Ambrosio su Mahindra, poi Oliver Turvey su NIO.

Chiude il gruppo dei 10 la Dragon di José Maria Lopez. L’argentino ha rischiato di finire fuori dopo essere stato speronato da Lucas Di Grassi, ma si è salvato. Per il brasiliano della Audi invece, sono arrivati 10” di punizione per la manovra azzardata e una 12° posizione conclusiva.

Infine, per quanto riguarda gli ex F1, ko per la Venturi di Felipe Massa a causa di una spinta contro le barriere rimediata dalla Nissan di Oliver Rowland. Stesso risultato per Stoffel Vandoorne su HWA, vittima di un crash contro il muro non appena conclusa una fase di neutralizzazione della corsa. (RM Media)

 

Classifica ePrix di Santiago

 

1       Sam Bird     Virgin Racing       47’02.511

2       Pascal Wehrlein  Mahindra Racing    +6.489

3       Daniel Abt Team Abt     +14.529

4       Edoardo Mortara Venturi +17.056

5       Robin Frijns  Virgin Racing  +20.276

6       Mitch Evans  Jaguar Racing    +23.755

7       Alexander Sims  Andretti Autosport  +27.590

8       Jérôme d’Ambrosio  Mahindra Racing +41.984

9       Oliver Turvey  NIO Formula E Team           +45.059

10       Jose Maria Lopez          Dragon Racing  +45.376