Groupe PSA e Huawei: la connessione in movimento

0
375

Si è da poco concluso il Salone di Hannover e la nuova DS 7 Crossback è riuscita a far parlare di sé. Questa volta per essere la prima vettura del Groupe PSA ad utilizzare la piattaforma IoT CVMP (Connected Vehicle Modular Platform), che sfrutta la tecnologia Huawei per beneficiare dei nuovi servizi connessi

Per i suoi veicoli connessi, Groupe PSA utilizza la CVMP “Connected Vehicle Modular Platform” nata dalla piattaforma IoT1 di Huawei, OceanConnect. DS 7 CROSSBACK, lanciata questo mese in Cina, è il primo veicolo a beneficiare della CVMP, la piattaforma che permette di usufruire di nuove funzioni come la navigazione connessa, il riconoscimento vocale in “linguaggio naturale”2 e un portale di servizi connessi, direttamente dal display del veicolo. È possibile accedere allo stato di manutenzione del veicolo, alla cronologia degli spostamenti e alle modalità di guida anche dal proprio Smartphone.

Queste funzionalità saranno completate da nuovi servizi per privati e gestori di flotte, tra cui servizi di Infotainment, aggiornamenti software a distanza e cartografie di navigazione, un assistente personale, funzioni di diagnosi e manutenzione del veicolo a distanza e servizi utili per locatori, gestori di flotte e operatori di car sharing.

La piattaforma IoT OceanConnect di Huawei si basa sulla soluzione per veicoli connessi sviluppata da Huawei, che contribuisce allo sviluppo dell’automobile connessa, della smart home e della smart city, e permette di utilizzare una serie di servizi che semplificano la vita di tutti i giorni.

Tutte le interazioni digitali tra il veicolo e il cloud sono sicure; i dati dei Clienti e dei veicoli sono crittografati per garantirne l’integrità, l’autenticità e la riservatezza. La piattaforma IoT Huawei sarà utilizzata per tutti i veicoli connessi di Groupe PSA, in tutte le aree di commercializzazione.