GROUPE PSA presenta (e spiega) la Digital Factory

0
765

Il Digitale fa sempre più parte del nostro presente e per questo motivo che Groupe PSA accelera la sua trasformazione con la creazione della Digital Factory.

E’ una nuova fabbrica, creata all’interno dell’azienda, riunisce in uno stesso luogo strumenti e competenze per accompagnare le direzioni operative nella loro trasformazione digitale.

In questo luogo, sono riuniti varie centinaia di esperti interni ed interni:

– la Customer Digital Factory: la fabbrica di produzione digitale che riunisce tutte le competenze e propone per ognuno dei nostri marchi le migliori tecnologie al servizio dell’esperienza on-line del cliente: configuratore, siti web, piattaforme e-commerce, app e strumenti della relazione con il cliente.

– la Data Factory: la competenza sui dati per accompagnare i nostri mestieri nella ricerca del miglioramento della loro performance operativa, per esempio l’ottimizzazione dei reparti di verniciatura.

– la Connected Services Factory: lo sviluppo delle offerte di servizi connessi, con la recente attuazione del progetto “Commodore”, uno dei moduli della nostra piattaforma IoT.

“Siete qui, al centro del reattore del digitale e anche al centro di una delle fabbriche del dispositivo industriale del gruppo: lo stabilimento di Poissy. La Digital Factory è l’esempio dell’azione congiunta di 3 leve fondamentali della trasformazione: le Risorse Umane, l’immobiliare e il Digitale. Infatti, riuniamo in uno stesso luogo competenze avanzate in un universo dinamico e collaborativo per la massima soddisfazione dei nostri clienti», spiega Xavier Chéreau, direttore delle Risorse Umane, dell’Immobiliare e del Digitale.

«Questi 3.000 m2 sono stati allestiti in tempo record nello stabilimento. Un luogo che è stato progettato per adattarsi all’attività della Digital Factory con spazi modulari, dinamici e molto colorati. Questo luogo favorisce la creatività, l’agilità e l’apertura degli spazi aziendali, riunendo tutte le competenze necessarie alla nostra produzione digitale”. Spiega Christophe Rauturier, Chief Digital Officer di Groupe PSA.