Mercedes me protagonista ad Autopromotec 2015

0
1238

La strategia dell’After Sales della Stella, che vede il coinvolgimento reale, virtuale ed innovativo dei clienti Mercedes-Benz, trova oggi la sua massima espressione in Mercedes me, un nuovo brand di servizi che unisce gli elementi della Best Customer Experience. Mercedes me coniuga, infatti, tutti i servizi attuali e futuri e li rende sempre accessibili, in maniera semplice ed intuitiva, attraverso una piattaforma digitale online, www.mercedes.me. Mercedes me comprende cinque distinte aree d’interesse – Move me, Connect me, Assist me, Finance me e Inspire me – focalizzate su acquisto di veicoli, finanziamento, manutenzione e servizi di mobilità Daimler. Mercedes me consente l’integrazione perfetta, a 360°, dei settori assistenza e mobilità, divenendo così il nuovo punto di riferimento per l’assistenza personalizzata ai clienti. Nel mondo dell’After Market, Mercedes me passa attraverso Connect me e Assist me, che contribuiscono a mantenere ogni giorno viva la relazione con i clienti della Stella.

 

“Mercedes-Benz sta registrando un notevole trend di crescita, e vogliamo proseguire in questa direzione: da qui nasce Mercedes me. Sotto questo nuovo brand riuniamo una serie di servizi che ruotano intorno alle nostre automobili e ai nostri clienti”, ha dichiarato Benito de Filippis, Direttore After Sales di Mercedes-Benz Italia.

 

Il nuovo marchio di servizi Mercedes me è nato nell’ambito di Mercedes-Benz 2020 – Best Customer Experience. Fino al 2020, non saranno, infatti, solo nuovi prodotti e segmenti a garantire la crescita, ma anche l’adattamento preciso e puntuale dell’organizzazione di vendita e marketing ai desideri e alle esigenze, in continua evoluzione, dei clienti. Best Customer Experience riunisce una serie di nuovi approcci a marketing, vendite e After Sales volti ad offrire al cliente un’esperienza coerente e in linea con l’eccellenza della Stella. Mercedes me può contare su piattaforma digitale intuitiva e semplice da utilizzare, e sui Mercedes me Store, il nuovo punto d’incontro per vivere da protagonisti un’esclusiva ed innovativa esperienza con il Marchio Mercedes ed entrare così dalla porta principale nella mobilità del futuro, integrata ed intelligente. Uno spazio dove si fondono mondo reale e virtuale, emozione e tecnologia, in cui il cliente si pone al centro dell’universo della Stella per scoprire il nuovo concetto di lusso moderno. Da pochi giorni la città di Milano può vantare il secondo Mercedes me Store al mondo dopo quello di Amburgo, che ha aperto le suo porte agli appassionati della Stella, in Galleria Vittorio Emanuele II.

 

“Attraverso un’attenta e dettagliata analisi dei trend futuri, da tempo monitoriamo i mutamenti sociali e delle esigenze personali dei clienti. Il nostro potenziale innovativo non si limita allo sviluppo dei prodotti, ma mira anche alla creazione di servizi flessibili non necessariamente legati al mondo dell’automobile”, ha dichiarato Dieter Zetsche, Presidente di Daimler AG e Responsabile di Mercedes-Benz Cars.

 

Con Mercedes me, Mercedes-Benz mette ancora più in primo piano il cliente. Il principio ispiratore del nuovo marchio è ‘il meglio per me’, indipendentemente dal fatto che il cliente possieda o meno una Mercedes-Benz, o addirittura non possa contare su un veicolo di proprietà. In tutte e cinque le aree tematiche (mobilità, connettività, assistenza, finanziamento ed ispirazione) in cui si articola, il nuovo brand Mercedes me propone un’ampia gamma di servizi intelligenti ed all’avanguardia. “In questo modo rendiamo il contatto con il mondo Mercedes-Benz ancora più personalizzato, trasparente, interessante e comodo”, ha affermato Ola Källenius, Membro del Board di Mercedes-Benz Cars e Responsabile Sales.

 

Mercedes me: cinque pilastri per un unico brand

 

Mercedes Move me offre soluzioni di mobilità intelligenti, indipendentemente dal fatto che il cliente disponga di una propria auto. Tante innovative soluzioni come, ad esempio, car2go che mirano ad offrire un’ampia gamma di servizi di mobilità individuale. Partnership strategiche garantiscono, inoltre, al cliente possibilità di scelta ancora maggiori. Si pensi, ad esempio, al programma mytaxi basato su smartphone ed al servizio di noleggio a breve termine di vetture premium Mercedes-Benz Rent.

 

Grazie a Mercedes Connect me l’era dell’Internet of Things sale a bordo delle Mercedes e consente ai clienti di essere sempre connessi al veicolo ovunque ed in ogni momento. Tra i principali servizi, il soccorso in caso di incidente o guasto e la gestione della manutenzione, così come il sistema di chiamata d’emergenza Mercedes-Benz e la funzione telediagnosi. Attraverso ‘Remote Online’, il cliente sa esattamente dove ha parcheggiato, se ne ha bloccato le porte e quanto carburante rimane nel serbatoio. Sempre grazie ‘Remote Online’, nelle vetture elettriche ed ibride, è possibile riscaldare e raffreddare a distanza l’abitacolo della propria vettura. Le App Mercedes-Benz, inoltre, rendono la mobilità individuale ancora più pratica ed efficiente.

 

Il servizio gratuito Mercedes Assist me permette di poter contare su un’assistenza personalizzata e ricevere offerte After Sales dedicate. Inoltre, tramite l’accesso online al Servizio Assistenza Clienti è possibile prenotare gli appuntamenti in officina ed avere accesso al libretto tagliandi digitale.

 

Mercedes Finance me garantisce un pratico accesso al mondo di Daimler Financial Services: dalle proposte di finanziamento flessibili e personalizzate nell’anticipo e nella durata delle rate, all’assicurazione ideale per ciascun veicolo e cliente, passando per il leasing personalizzato.

 

Mercedes Inspire me consente di avere una visione complessiva sul mondo della ricerca e sviluppo della Stella. Entrando a far parte di una community, attraverso approfondimenti su tecnologie e mobilità, il cliente può ripercorrere tutte le fasi di realizzazione di un’idea, dalla sua gestazione al prodotto finale. Ha, inoltre, la possibilità di discutere con esperti di vari settori ed essere coinvolto nello sviluppo di nuovi servizi e tecnologie già in fase embrionale, offrendo il proprio contributo con idee e suggerimenti.