Nuovo Citroen Jumpy: pronto al debutto sul nostro mercato

0
1207

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 000 unità, Citroen Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con nuovo Citroen Jumpy. Forte di un’esperienza di oltre 80 anni nel settore dei veicoli commerciali leggeri, Citroen offre una soluzione adatta a tutti gli utilizzi. Partner imprescindibile dei professionisti, nuovo Jumpy è stato concepito intorno all’efficienza ed all’ergonomia, al servizio della facilità di utilizzo e della sicurezza. Il veicolo è stato progettato sfruttando il meglio del know-how di Citroen. Una competenza al servizio di una gamma tra le più ampie del mercato, con quattro veicoli complementari e distinti: Nemo, Berlingo, Nuovo Jumpy e Jumper.

 

Grazie alla sua nuova piattaforma modulare, il modello di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. Integra le tecnologie di aiuto alla guida di ultima generazione e motorizzazioni che lo rendono il partner ideale degli « Eroi del quotidiano ». Destinato a un vasto pubblico di professionisti di vari settori, viene proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone tre lunghezze (XS: 4,60 m, M: 4,95 m e XL: 5,30 m), che permettono a ogni professionista di scegliere il veicolo, in funzione delle proprie esigenze e attività.

 

 

Nel dettaglio, dopo essere stato presentato al recente Salone di Birmingham, è pronto a debuttare sul nostro mercato. Nuovo Jumpy arriva in un momento particolarmente interessante per Citroen nel mercato dei veicoli commerciali. Il Marchio, infatti, ha chiuso il 2015 con un incremento delle vendite pari al 21,8% rispetto al 2014 e il primo quadrimestre 2016 con un +23,7% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno.

 

In Italia viene proposto in tre configurazioni: furgone, pianale cabinato e doppia cabina. Le versioni doppia cabina saranno disponibili prossimamente. I punti di forza di Nuovo Jumpy, “The magic box” del Double Chevron, consentiranno di rafforzare la presenza di Citroën nel segmento K1 del mercato dei commerciali sono data da:

 

– design moderno e al servizio di ogni esigenza

 

– modularità, per una massima facilità di carico grazie a tre lunghezze (riportate qui sopra)

 

– Moduwork, che permette di ottenere una lunghezza utile fino a 4 m nella versione XL

 

– maggiori volumi a disposizione: da 5,1 m3 per la versione XS fino a 6,6 m3 per la versione XL (grazie al Moduwork);

 

– carico utile maggiorato, fino a 1.400 kg;

 

– altezza contenuta di soli 1,90 m che gli permette di accedere ai parcheggi sotterranei di abitazioni, centri commerciali e aeroporti, non sempre accessibili per veicoli di questa categoria.

– equipaggiamenti high-tech come il Touch Pad da 7”, per una connettività immediata e intuitiva e l’apertura delle porte laterali senza chiavi.

 

– motorizzazioni efficienti, che assicurano costi d’utilizzo “best in class” (BlueHDi 95, BlueHDi 95 S&S ETG6, BlueHDi 115 S&S, BlueHDi 120, BlueHDi 120 S&S, BlueHDi 150 S&S, BlueHDi 180 S&S EAT6).

 

I prezzi partono da 20.250 euro (IVA esclusa) per il furgone lamierato in taglia XS e allestimento Comfort e 21.450 euro per il pianale cabinato.

 

William CROZES @ Continental Productions 16SS15 William CROZES @ Continental Productions William CROZES @ Continental Productions William CROZES @ Continental Productions William CROZES @ Continental Productions