RALLY DEL MAROCCO 2015: il team Peugeot Total conquista la seconda tappa

0
834

La coppia Carlos Sainz/Lucas Cruz conquista la vittoria di tappa, la prima della PEUGEOT 2008 DKR16. Il lavoro di sviluppo in corso comincia a dare i suoi frutti, anche per Sébastien Loeb/Daniel Elena, che continuano il loro apprendistato, ottenendo un bel 6° tempo al volante della versione 2015.

Il lavoro continua per il Team Peugeot Total. Sui 223 km della seconda Speciale i concorrenti hanno trovato un terreno molto diverso da quello di ieri, con le prime dune del rally e alcune sezioni che hanno esaltato le doti di navigazione.

In questo contesto selettivo, la PEUGEOT 2008 DKR16 ha confermato tutto il suo potenziale perché Carlos Sainz e Lucas Cruz hanno vinto la speciale dopo avere raggiunto e superato la Mini di Nasser Al Attiyah. Grazie a questa prima vittoria della PEUGEOT 2008 DKR16, l’equipaggio spagnolo conquista la vetta della classifica generale, con 1’24 di vantaggio sul vincitore dell’ultima Dakar, Nasser Al Attiyah.

Diciannovesimo equipaggio al via oggi, Sébastien Loeb e Daniel Elena hanno perso molto tempo nella polvere dei concorrenti che li precedevano. Ma questo non ha ostacolato il loro apprendistato. Alla fine hanno fatto segnare il 6° tempo, un buon risultato, tenuto conto della loro posizione di partenza, ed una bella ricompensa per i loro meccanici, che hanno lavorato fino alle 5 del mattino per cambiare il motore della vettura.

Carlos Sainz, PEUGEOT 2008 DKR16 #311 (P1, con 1’49 di vantaggio)

« Ovviamente sono contentissimo della nostra prima vittoria con Peugeot e di questa prima vittoria della 2008 DKR16. Abbiamo guidato bene. Abbiamo spinto a fondo e impariamo ad ogni chilometro percorso con la vettura. Si capisce che tutto il lavoro fatto va nella giusta direzione, anche se rimane ancora molto da fare. »

Sébastien Loeb, PEUGEOT 2008 DKR15+ #312 (P6, a 10’30)

« Oggi è andata meglio. Abbiamo concluso la tappa senza problemi. Abbiamo perso tempo nella polvere all’inizio, ma poi abbiamo preso un buon ritmo. Il feeling è stato buono. Non abbiamo fatto errori di navigazione, anche se questa speciale era molto esigente da questo punto di vista.»

Classifica tappa 2

  1. Carlos Sainz (ESP)/Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 2008 DKR16 2 h 13’48
  2. Nasser Al Attiyah (QAT)/Matthieu Baumel (FRA), Mini All 4 Racing

    +1’49

  3. Giniel De Villiers (ZAF) / Dirk Von Zitzewitz (ZAF), Toyota Hi-Lux +8’11
  4. Van Loon (RUS)/Wouter Rosegaar (RUS), Mini All 4 Racing +8’36
  5. Al Rahji (SAU)/ Timo Gottschlack (GER) Toyota Hi-Lux +10’16
  6. Sébastien Loeb (FRA)/Daniel Elena (MC), PEUGEOT 2008 DKR15+ +10’30

Classifica generale dopo la tappa 2

1.

2.

3. 4. 5.

Carlos Sainz (ESP)/Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 2008 DKR16 5 h 29’27

Nasser Al Attiyah (QAT)/Matthieu Baumel (FRA), Mini All 4 Racing +1’24

Al Rahji (SAU)/ Timo Gottschlack (GER) Toyota Hi-Lux +8’13

Vladimir Vasilyev (RUS)/Konstantin Zhiltsov (RUS),Toyota Hi-Lux, +9’47

Van Loon (RUS)/Wouter Rosegaar (RUS), Mini All 4 Racing +17’1