ROMAIN DI-FANTE TORNA AL COMANDO PRIMA DELLA FINALE

0
563

La tensione è salita ancora nel penultimo appuntamento del Clio Ice Trophy. Uscito vincitore da una gara movimentata in pista aggiudicandosi la Finale B, Romain Di-Fante (Naudon Rallye Services) ha superato il suo team manager Nathael Naudon (Naudon Rallye Services) e il belga Benoît Verlinde (Q-Grafix Racing). Prima dell’ultima manche del calendario, tre piloti possono ancora aspirare al titolo del primo Clio Ice Trophy.

Dopo una settimana di pausa, il Clio Ice Trophy è ripreso sabato con la terza tappa della stagione disputata nell’ambito della Crèdit Andorrà GSeries. Questa disciplina ha dimostrato ancora una volta la sua crescente popolarità con la partecipazione record di quindici concorrenti, grazie all’arrivo di diversi protagonisti del mondo della Clio Cup, dei rally e di altre discipline.

SCRATCH PER VERLINDE, REGOLARITÀ PER LANNEPOUDENX

Questo terzo appuntamento, disputato a 2.400 metri di altezza, ha proposto, come le altre volte, un tracciato diverso del Circuito du Pas de la Case. Se Mathieu Lannepoudenx (Brunet Competition) si è dimostrato più abile su questo percorso di 702 metri, superando Benoît Verlinde nelle prove, le posizioni si sono invertite nelle qualifiche, in quanto il pilota belga si è aggiudicato la pole position, lanciandosi nel primo gruppo in pista.  Mathieu Lannepoudenx si è, tuttavia, preso la rivincita conquistando il massimo dei punti nella classifica intermedia, grazie al miglior tempo registrato sommando i cinque giri con partenza lanciata davanti a Romain Di-Fante e Benoît Verlinde.

DI-FANTE E NAUDON PASSANO ALL’OFFENSIVA

Nella prima finale, Romain Di-Fante ha avuto la meglio su Benoît Verlinde alla partenza. Essendo stato superato, il detentore della pole position ha cercato di replicare, ma il nuovo leader non ha mollato, ristabilendo le distanze fino a vincere con cinque secondi di vantaggio. In testa alla classifica generale prima della gara, Pierre Paul Baltolu (Naudon Rallye Services) si è trovato al terzo posto nel Clio Ice Trophy e nelle due ruote motrici fino al traguardo. Lo spagnolo Tomas Martinez (Brunet Competition) lo ha seguito davanti ad Arthur Bourion (Brunet Compétition), Éric Sauteur (Andorra Location) e Thibaud Ries (Driveland), che ha chiuso la classifica dopo il ritiro di Jochen Claerhout (Q-Grafix Racing) per motivi personali.

Nella Finale A, Mathieu Lannepoudenx ha inizialmente mantenuto il vantaggio della pole position, prima del ritorno di Nathael Naudon e Bernard Bathedou (Andorra Location). Nonostante le battaglie sempre più agguerrite in pista, il fondatore di Naudon Rallye Services ha, infine, preso il sopravvento negli ultimi giri vincendo davanti a Mathieu Lannepoudenx. Penalizzato di dieci secondi dopo l’arrivo per la sua responsabilità in certi incidenti, Mathieu Lannepoudenx si è ritrovato dietro ai nuovi arrivati Bernard Bathedou (Andorra Racing) e Jordi Palomeras (Driveland). Il pilota catalano aveva precedentemente superato Koen Verlinde (Q-Grafix Racing), mentre Pauline Dalmasso (Naudon Rallye Services) ha trovato l’apertura su Allison Viano (Q-Grafix Racing) concludendo in sesta posizione e facendo il primo passo verso la miglior posizione conquistata da una donna nella classifica generale finale.

UNA FINALE INTENSA ALL’ORIZZONTE

Con il secondo successo della stagione, Romain Di-Fante torna al comando del Clio Ice Trophy, prima della finale prevista per sabato 5 febbraio. Il pilota originario di Nizza ha otto punti di vantaggio su Pierre Paul Baltolu e undici su Mathieu Lannepoudenx, gli unici due concorrenti ormai in grado di strappagli il titolo. Nel frattempo, le Clio continuano a monopolizzare i primi posti del campionato a due ruote motrici della Crèdit Andorrà GSeries e il titolo si disputerà, la settimana prossima, sempre tra questi tre pretendenti.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: cliorally.com.

Ho sentimenti un po’ contrastanti dopo questa manche. Le qualifiche sono state più incerte che mai. Ciò dimostra che il livello sta diventando più equilibrato e più competitivo con l’arrivo di concorrenti che hanno più la cultura del contatto di noi che veniamo dal mondo dei rally. Nella mia finale, è andato tutto bene, con un sorpasso molto pulito su Benoît, che ringrazio per la sportività in questa azione. La lotta nella seconda finale si è risolta a mio favore, ma faccio un po’ fatica ad apprezzare fino in fondo questa vittoria che mi consente di tornare in testa alla classifica generale. Non dovrei esserci sabato prossimo, ma è stata una grande esperienza e mi ha fatto molto piacere scoprire una nuova disciplina e nuove sensazioni con Clio Rally5. Romain Di-Fante

TERZA MANCHE – CLASSIFICA FINALE

 

1.      ROMAIN DI-FANTE

38 PUNTI

2. NATHAEL NAUDON

32 PUNTI

3. BENOIT VERLINDE

29 PUNTI

4. MATHIEU LANNEPOUDENX

27 PUNTI

5. PIERRE PAUL BALTOLU

24 PUNTI

6. BERNARD BATHEDOU

23 PUNTI

7.     JORDI PALOMERAS

15 PUNTI

8. TOMAS MARTINEZ

15 PUNTI

9. ARTHUR BOURION

14 PUNTI

10. KOEN VERLINDE

10 PUNTI

11. PAULINE DALMASSO

9 PUNTI

12. ALLISON VIANO

8 PUNTI

13. ERIC SAUTEUR

8 PUNTI

14. THIBAUD RIES

6 PUNTI

15. JOCHEN CLAERHOUT

0 PUNTI

CLASSIFICA GENERALE (MANCHE 3/4)

  1. ROMAIN DI-FANTE                                       103 PUNTI
  2. PIERRE PAUL BALTOLU                              95 PUNTI
  3. MATHIEU LANNEPOUDENX                        92 PUNTI
  4. BENOIT VERLINDE                                      56 PUNTI
  5. PAULINE DALMASSO                                  44 PUNTI
  6. BRYAN DUFAS                                             41 PUNTI
  7. DYLAN DUFAS                                             34 PUNTI
  8. ARTHUR BOURION                                     34 PUNTI
  9. NATHAEL NAUDON                                     32 PUNTI
  10. KOEN VERLINDE                                        30 PUNTI
  11. FERNANDO NAVARRETE                           23 PUNTI
  12. BERNARD BATHEDOU                               23 PUNTI
  13. GUILLERMO MILLAN                                   17 PUNTI
  14. JORDI PALOMERAS                                    15 PUNTI
  15. TOMAS MARTINEZ                                      15 PUNTI
  16. MARKEL DE ZABALETA                              13 PUNTI
  17. PATRICK CHIAPPE                                      13 PUNTI
  18. ENRIQUE HERNANDO                                12 PUNTI
  19. ALVARO LOBERA                                         12 PUNTI
  20. JONATHAN ARNOULD                                 8 PUNTI
  21. ALLISON VIANO                                           8 PUNTI
  22. ERIC SAUTEUR                                           8 PUNTI
  23. THIBAUD RIES                                             6 PUNTI
  24. JOCHEN CLAERHOUT                                0 PUNTI