Audi S5, si aprono gli ordini delle nuove Coupé, Sportback e Cabriolet sportive

0
372

Al via la prevendita in Italia delle nuove Audi S5 Coupé TDI, Audi S5 Sportback TDI e Audi S5 Cabriolet TFSI. Le versioni sportive della gamma A5 possono contare su di un look ancora più dinamico rispetto alla precedente generazione e condividono, di serie, la trazione integrale permanente quattro, la trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti e l’assetto sportivo. A richiesta, sterzo dinamico e ammortizzatori regolabili. L’inedita piattaforma modulare d’infotainment MIB 3 e l’ampio display MMI touch portano in abitacolo l’intuitività tipica degli smartphone.

 

Sin dal debutto della prima serie, presentata nel 2007, Audi A5 ha riscosso un immediato successo grazie al look sportivo e raffinato. Nel 2016, con l’introduzione della seconda generazione, il design è divenuto più muscolare e scolpito. A fine 2019, la Casa dei quattro anelli ha dedicato all’intera famiglia A5 un profondo restyling tecnico ed estetico, volto a conferire un carattere ancora più incisivo al frontale, dove il single frame ampliato è corredato della griglia a nido d’ape e le fessure piatte sotto il bordo del cofano motore evocano la Sport quattro del 1984, icona rallistica del Marchio. Ora debuttano a listino le versioni più performanti che, spaziando dalla tecnologia Diesel mild-hybrid alla soluzione TFSI a iniezione diretta della benzina, sottolineano ulteriormente l’innata sportività di Audi A5.

 

La duttilità tecnologica del Brand trova massima espressione nelle versioni S5. Mentre le varianti Coupé e Sportback adottano un V6 3.0 TDI da 347 CV e 700 Nm di coppia con tecnologia MHEV, emblema di sportività ed efficienza, la versione Cabriolet si avvale di un V6 3.0 TFSI da 354 CV e 500 Nm. Una soluzione, quest’ultima, in linea con i gusti di quanti prediligono la guida en plein air. Audi S5 Coupé TDI e Audi S5 Sportback TDI, il cui V6 si avvale dell’operato del compressore ad azionamento elettrico (EAV) e della tecnologia mild-hybrid – entrambi i sistemi sono integrati nella rete di bordo principale a 48 Volt – scattano da 0 a 100 km/h in, rispettivamente, 4,8 e 4,9 secondi. Nel ciclo WLTP, i consumi si attestano a 6,9 – 7,2 litri ogni 100 chilometri per Audi S5 Coupé TDI, con emissioni di 179 – 187 grammi/km di CO2, e 7,0 – 7,3 litri/100 km nel caso di Audi S5 Sportback TDI, con emissioni di 182 – 190 g/km. Audi S5 Cabriolet, che scatta da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi, fa registrare un consumo medio di 9,2 – 9,5 litri/100 km a fronte di 209 – 215 g/km di CO2. Comune a tutte le versioni la velocità massima autolimitata a 250 km/h.

 

I modelli S condividono la trasmissione automatica tiptronic a otto rapporti con convertitore di coppia e la trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante che, in condizioni di marcia ordinarie, ripartisce la spinta secondo il rapporto 40:60 tra avantreno e retrotreno. In caso di perdite d’aderenza, la maggior parte della coppia viene trasferita verso l’assale che garantisce una superiore trazione: in funzione delle condizioni di guida, fino a un massimo del 70% all’avantreno e fino all’85% al retrotreno.

 

A richiesta, Audi S5 Coupé TDI, Audi S5 Sportback TDI e Audi S5 Cabriolet TFSI sono disponibili con il differenziale sportivo in corrispondenza dell’assale posteriore. Il differenziale sportivo, la cui integrazione nel sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select – di serie – permette di selezionare diverse tarature, distribuisce attivamente la coppia tra le ruote posteriori, a vantaggio del contenimento del sottosterzo e dell’agilità della vettura.

 

Lo sterzo si avvale di una servoassistenza specifica per i modelli S. A richiesta, sono disponibili sia lo sterzo dinamico che, grazie a un riduttore ad albero, varia il rapporto di trasmissione in funzione della velocità e dell’angolo di sterzata, sia gli ammortizzatori regolabili, forti di valvole elettromagnetiche per la gestione dell’idraulica. Il conducente può influire direttamente sui setting mediante il sistema Audi drive select che prevede le modalità di marcia comfort, auto, dynamic, efficiency e individual influendo anche sull’erogazione del motore, lo sterzo dinamico e il cambio tiptronic.

 

Quanto alla gestione dei comandi, analogamente al resto della famiglia A5, il display MMI touch assolve le funzioni della manopola a pressione/rotazione collocata alla base della console della precedente generazione. Il display TFT ad alta risoluzione da 10,1 pollici ha una grafica chiara ed essenziale, mentre la struttura dei menu semplifica la navigazione. La ricerca MMI è basata sull’immissione di testo libero, mentre il comando vocale riconosce le espressioni di uso comune. Il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch è di serie al pari dell’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici e del pacchetto Audi connect Navigation & Infotainment plus che include molteplici servizi online, compresa la connettività Car-to-X che sfrutta l’intelligenza collettiva della flotta Audi.

 

Il sistema MMI si avvale di una nuova main unit. La piattaforma modulare d’infotainment

di terza generazione MIB 3 è caratterizzata da una superiore potenza di calcolo e interagisce con l’inedita Communication Box, fisicamente separata, che oltre a raggruppare tutte le funzioni relative alla connettività, ad esempio la telefonia o i servizi Audi connect, integra anche l’hotspot WLAN. I moduli hardware disponibili comprendono l’Audi phone box, di serie, e, a richiesta, il Soundsystem di Bang & Olufsen con suono tridimensionale nella zona anteriore e l’head-up display che proietta le informazioni direttamente all’interno del campo visivo del conducente. Tutte le versioni di Audi S5 possono contare su di un’ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida. Le tecnologie a richiesta possono essere opzionate singolarmente o in modalità aggregata mediante il “Pacchetto assistenza alla guida”.

 

La dotazione di serie di Audi S5 include gli alloggiamenti degli specchietti retrovisori in look alluminio, l’estrattore in nero titanio opaco, i terminali di scarico gemellati ovali, i proiettori a LED Audi Matrix con gruppi ottici posteriori a LED, l’Audi smartphone interface, il sistema di ausilio al parcheggio plus con telecamera in retromarcia, il volante multifunzionale plus rivestito in pelle a 3 razze, la pedaliera sportiva in acciaio inox, il climatizzatore automatico comfort a tre zone, i sedili anteriori sportivi regolabili elettricamente e rivestiti in Alcantara/pelle oltre ai cerchi in lega da 18 pollici, da 19 pollici per la variante sport attitude. Quest’ultima include il citato Pacchetto assistenza alla guida, il tetto panoramico apribile in vetro (non per Audi S5 Cabriolet TFSI), la Chiave comfort, l’Audi soundsystem e il Pacchetto luci ambiente e profilo multicolore. Tra le dotazioni a richiesta spiccano i proiettori a LED Audi Matrix con Audi laser light e gruppi ottici posteriori a LED.

 

Prezzi, per Audi S5 Coupé TDI quattro tiptronic e Audi S5 Sportback TDI quattro tiptronic, da 79.900 euro.

 

Analogamente a ogni cabriolet dei quattro anelli, Audi S5 Cabriolet TFSI è dotata di una classica capote in tessuto. Capote che, oltre a essere insonorizzata, si apre automaticamente in 15 secondi sino a una velocità di 50 km/h. Rinforzi specifici conferiscono alla scocca un’elevata rigidità. A capote chiusa, il vano bagagli può contare su di una capacità di 375 litri.

 

Prezzi, per Audi S5 Cabriolet TFSI, da 86.900 euro.