Audi tron Sailing Series – Melges 24 Audi tron pronto per prendersi il circuito

0
991

Dopo il podio del Campionato Italiano Melges 24 di Trapani, l’Audi Italia Sailing Team guarda verso Luino dove, a inizio ottobre in occasione della Coppa Favini, avrà modo di chiudere la pratica relativa alle Audi tron Sailing Series riservate agli specialisti della classe Melges 24.

Poco più di una formalità per gli uomini di Riccardo Simoneschi che, dopo quattro eventi validi per il circuito organizzato da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe, vantano un margine più che rassicurante sui vice campioni iridati di Altea di Andrea Racchelli, vincitori in Sicilia del titolo nazionale, e su Maidollis di Gian Luca Perego.

Un rendimento che conferma Audi tron ai vertici di quella che è considerata la classe one design più diffusa al mondo: ricordiamo infatti che, nelle ultime tre stagioni, l’Audi Italia Sailing Team è stato leader indiscusso delle ranking list internazionali, cui nel 2015 ha partecipato solo parzialmente per alcune concomitanze del circuito italiano.

“E’ stata una stagione lunga e impegnativa, che contiamo di chiudere nel migliore dei modi nelle acque di Luino, dove ci aspettiamo una corposa reunion della classe dovuta all’unione di due eventi importanti come la tappa finale delle European Sailing Series e le Audi tron Sailing Series – spiega Riccardo Simoneschi, leader di Audi tron – Quello di Trapani è stato un Italiano molto divertente, che ha visto darsi battaglia tre dei team più attivi nell’ambito della classe: il finale con la formula a match race ha riservato sorprese sino all’ultimo complici anche alcune “sviste” arbitrali. Complimenti ad Altea che ha comunque vinto con merito”.

Nel corso della stagione 2015, l’equipaggio di Audi tron si compone di Riccardo Simoneschi (timoniere), Gabriele Benussi (tattico), Stefano Orlandi (trimmer), Federico Buscaglia (pit) e Lucia Giorgetti (prodiere).