Rally di Svezia: le C3 WRC volano (anche) sulla neve

0
526

Le sensazioni erano ottime e sono state confermate dai risultati: tre equipaggi con l’inserimento della C3 WRC di Ostberg-Eriksen, infatti, si sono messi subito in evidenza.

In quel di Svezia, come previsto (e come da tradizione), tantissima neve, prima e durante, tenuta eccellente, pubblico delle grandi occasioni, scenari mozzafiato e immagini indimenticabili.

La sorpresa? Mads Ostberg, che insieme al navigatore Torstein Eriksen si aggiunge alla formazione del Team Citroen Total Abu Dhabi WRT e che va a completare, in questa occasione, il “tridente” d’attacco della Squadra diretta da inizio stagione da Pierre Budar. Confermati, d’altra parte, gli Equipaggi delle C3 WRC di Meeke-Nagl e Breen-Martin.

Condizioni difficili, nelle quali l’eccentrico Ostberg, cinque podi in sei edizioni, si cala nei panni del protagonista e sfodera tutta la sua classe. Il norvegese, pur in modalità apprendimento e un poco nervoso al debutto in condizioni così difficili, si mantiene in curva di sicurezza ma costantemente all’attacco. Tre podi e il terzo posto al termine del primo giro, un secondo giro più “tranquillo” e il prevedibile calo nel finale, a fine tappa, portano il norvegese al quinto posto.

Craig Breen e Scott Martin si mantengono in zona podio ed “esplodono” nel finale vincendo la penultima Speciale e chiudendo la giornata al quarto posto assoluto, alle spalle di Neuville e Mikkelsen e Paddon.

Un po’ in difficoltà, invece, Meeke e Nagle. Dopo un inizio promettente, il nordirlandese si lascia prendere dal nervosismo e non rende omaggio alla sua C3 WRC. Tutt’altro feeling, insomma, rispetto al gran finale del Monte-Carlo, ma si sa che il “purosangue” è così: prendere o lasciare.

Questo il “report” al termine della prima Tappa. C’è da notare che la condizioni delle piste svedesi, perfette all’inizio del Rally, possono deteriorarsi con il passare del tempo e determinare cambiamenti anche importanti nello sviluppo del Rally. Che poi è proprio l’aspetto più interessante ed emozionante, di questa straordinaria disciplina del Motorsport.

La Classifica

  1. Neuville 1:09:46.4;
  2. Mikkelsen +4.9;
  3. Paddon +12.1;
  4. BREEN +12.6;
  5. OSTBERG +13.2;
  6. Suninen +29.6;
  7. Lappi +38.5;
  8. Latvala +1:06.2;
  9. Tänak +1:29.0;

10 MEEKE +1:43.6