Un passo in più verso il titolo per Da Costa e DS TECHEETAH!

0
107
Antonio Félix da Costa (PRT), DS Techeetah, 1st position, talks to the press with his trophy

Seconda vittoria in due giorni! Ancora una volta imprendibile questo giovedì a Berlino durante la settima prova del campionato ABB FIA Formula E, Antonio Félix Da Costa ha allungato le distanze nella classifica provvisoria del campionato dove ora ha più del doppio dei punti del suo diretto inseguitore. Anche nella classifica costruttori DS TECHEETAH sta allargando il divario avvicinandosi al suo obiettivo: conservare i due titoli conquistati nella stagione 5!

 

Non era mai successo che un pilota avesse fatto segnare tre pole position consecutive durante la stessa stagione nel campionato ABB FIA Formula E, così come nessuno aveva  mai vinto  tre  E-Prix consecutivamente. Ma Antonio Félix Da Costa e il team DS TECHEETAH sono attualmente in una forma straordinaria! Durante la seconda delle sei gare programmate in nove giorni sulla pista dell’ex aeroporto di Berlino-Tempelhof, il Portoghese ha ripetuto la prestazione fatta vedere il giorno precedente in gara 1: una pole position autoritaria e una vittoria indiscutibile stando davanti a tutti dal primo all’ultimo giro. Fatta eccezione per il giro più veloce, il leader del campionato ha preso tutti i punti a disposizione, e siccome i suoi avversari diretti non sono riusciti a stargli in scia, “Tonio” arriverà ad affrontare le ultime quattro gare della stagione con ben 68 punti di vantaggio.

 

«Un altro successo impressionante per Antonio che ha dominato questa gara fin dalla partenza», sorride Xavier Mastelan Pinon, Direttore di DS Performance. «Ha realizzato di nuovo un giro perfetto in Super Pole per garantirsi la terza pole position della stagione. I 28 punti guadagnati oggi fanno di lui il grande favorito per il campionato piloti e, visto che anche Jean-Éric è riuscito ad arrivare a punti, abbiamo consolidato anche la nostra posizione nella classifica costruttori. Questi ottimi risultati ci avvicinano un po’ di più all’unico obiettivo che ci eravamo posti a inizio stagione: conservare i nostri due titoli nel campionato piloti e costruttori.»

 

 

Impressionante già dall’appuntamento a Marrakech, il Portoghese di DS TECHEETAH in questo momento vive un sogno a occhi aperti.

«Non trovo le parole», confida il pilota della DS E-TENSE FE20 #13. «Onestamente, non avrei mai immaginato di trovarmi a questo punto, conquistando tre vittorie consecutive partendo dalla pole position, è pazzesco. Ora è fondamentale continuare con questa mentalità e concentrazione per affrontare le ultime quattro gare senza perdere il vantaggio che abbiamo accumulato. Ho fiducia totale nel team. Dobbiamo motivarci l’un l’altro fino al 13 agosto, data dell’ultimo appuntamento della stagione.»

 

Assetato di vendetta, dopo un ritorno frustrante lo scorso mercoledì, Jean- Éric Vergne non ha ottenuto il risultato sperato, dovendosi accontentare del decimo posto sotto la bandiera a scacchi. «Per quanto mi riguarda, posso solo dire che è un’altra giornata da dimenticare», ammette il francese, partito ottavo sulla griglia dopo aver mancato di poco (meno di un decimo di secondo) un posto in Super Pole. «Oggi era importante portare a casa punti pesanti e lottare per tornare nel gruppo di testa, ma ho cominciato a perdere velocità da metà corsa…. Restano quattro gare da disputare e daremo il massimo per portare a casa il miglior risultato possibile.»

 

Il Team DS TECHEETAH si trova ora in una spirale positiva, ma non bisogna lasciare posto all’euforia. «Cosa posso dire?», ha dichiarato Mark Preston, il Team Principal «Questo team è semplicemente incredibile, così come Antonio. Tre vittorie di fila partendo dalla pole position. Non potevamo certo immaginare di dominare in questo modo. Dobbiamo continuare con questa dinamica, prenderci una bella giornata per ricaricare le batterie, letteralmente, e provare a tornare nella stessa forma sabato e domenica. Per tutti noi è un vero e proprio test di resistenza, quindi dobbiamo gestire molto bene le nostre forze fino alla fine per cercare di conquistare i due titoli. Sono molto dispiaciuto per JEV, che ha avuto un’altra giornata difficile, ma nessuno come lui è in grado di riprendersi e scommetto che tornerà più forte che mai per le due gare di questo week-end!»

 

Sabato e domenica ritroveremo il tracciato abituale del circuito di Berlino-Tempelhof, che verrà utilizzato nel senso inverso rispetto alle prime due gare. Il team DS TECHEETAH ha tutte le intenzioni di dare il massimo per fare un altro passo verso il suo obiettivo finale.