Mercedes G 500 4×42 inizia la produzione in serie

0
1154

Il modello estremo di Classe G ha avuto risonanza senza pari. La show car G 500 4×42 è riuscita, infatti, a conquistare il cuore di appassionati da tutto il mondo, tanto che si è deciso di avviare la produzione in serie. I superlativi non sono mai abbastanza quando si parla di Classe G, e G 500 4×42 non è di certo da meno. Il pacchetto tecnico comprende catena cinematica con trazione integrale (inclusi assi a portale) ed il nuovo motore V8 4 litri di cilindrata con sovralimentazione biturbo in grado di erogare 310 kW (422 CV) di potenza. Tutti gli altri modelli di Classe G sono stati ottimizzati per quanto riguarda sia gli interni, sia il sistema di trazione risultando inoltre conformi ai severi requisiti previsti dalla norma sui gas di scarico Euro 6. È già possibile ordinare G 350 d, G 500, AMG G 63, AMG G 65 e G 500 4×4².

 

Una nuova Stella entra a far parte della leggendaria famiglia di Classe G: la neonata G 500 4×42 che raccoglie l’eredità della AMG G 63 6×6. La Classe G può contare su carrozzeria e telaio a longheroni e traverse che riescono a gestire lo straordinario incremento di potenza di G 500 4×42 senza la necessità di aggiungere alcun tipo di rinforzo. Il modello eredita da AMG G 63 6×6 la catena cinematica per le vetture a trazione integrale permanente con assi a portale, in forma riadattata.

 

Il vano motore ospita il nuovo V8 4 litri di cilindrata con iniezione diretta e sovralimentazione biturbo. Il motore biturbo V8 4.0, efficiente ed ecologico, eroga 310 kW (422 CV) di potenza a fronte di 610 Nm di coppia massima ed è conforme alla norma sui gas di scarico Euro 6, compreso il regolamento che limiterà l’emissione massima di particolato a partire dal 2016. L’otto cilindri vanta un DNA esclusivo. Il propulsore si basa sulla nuova generazione di motori V8 progettata da Mercedes-AMG che già equipaggia Mercedes-AMG GT e Mercedes-AMG C 63, regalando prestazioni di marcia straordinarie. G 500 4×42 sarà disponibile a partire da dicembre 2015.

 

Piacere di guida off-road ed on-road senza compromessi

 

Altrettanto nuovo è l’assetto con montanti telescopici doppi ed ammortizzatori regolabili. All’interno dell’abitacolo, i passeggeri di G 500 4×42 possono, infine, godere di un comfort che nulla hanno da invidiare ad una berlina di lusso. Osservando i dati di riferimento relativi ad assetto e catena cinematica, appare più che logico che per G 500 4×42 l’avventura off-road inizi dove gli altri veicoli si fermano. Una straordinaria performance che trova ampio riscontro anche nella guida su strada.

 

Grazie alla carreggiata degli assi a portale notevolmente più ampia rispetto alla vettura di serie (+ 299 mm), ai grandi cerchi da 22 pollici con pneumatici 325/55 R 22 ed gli ammortizzatori regolabili con modalità Sport, la G 500 4×42, nonostante un baricentro più alto, entra in curva in modo così dinamico che i passeggeri hanno la sensazione di trovarsi a bordo di una sportiva più che su un fuoristrada. Questo è evidente anche quando si affrontano percorsi non asfaltati o strade innevate dove il fondo sdrucciolevole consente al veicolo di regalare performance degne di un bolide da rally.

 

Inutile pensare di ritrovare sui fuoristrada tradizionali trazione integrale permanente, marce ridotte nel ripartitore di coppia, tre differenziali bloccabili durante la marcia, a cui si aggiungono assi a portale. Gli assi a portale, sviluppati per la massima versatilità di impiego, completano il portfolio off-road di Mercedes-Benz, oltre a rappresentare l’highlight tecnico di G 500 4×42. A differenza degli assi rigidi tradizionali, in questo caso le ruote non si trovano all’altezza del centro dell’asse, ma sono notevolmente più in basso sulle teste grazie alla presenza del cambio a portale. Così, su G 500 4×42 l’altezza libera dal suolo aumenta passando a 450 mm e la profondità di guado, o meglio la profondità di immersione, raggiunge i 1000 millimetri.

 

 

Evoluzione successiva ed allestimenti di pregio

 

Dal lancio nel 1979, Classe G ha fatto storia, diventando la base a partire dalla quale è stata sviluppata l’intera famiglia dei SUV della Casa di Stoccarda. Da quando il primo modello di Classe G ha fatto il suo debutto sul mercato, le vendite hanno superato quota 250.000. Mercedes-Benz scrive un nuovo capitolo della storia di questa leggenda tra i fuoristrada introducendo nuove ottimizzazioni ed allestimenti di pregio. Classe G vanta da subito fino al 16% di potenza in più a fronte di consumi inferiori. Anche G 500 monta il nuovo V8 benzina.

 

Tutte le motorizzazioni (diesel e benzina) sono già oggi conformi ai severi requisiti previsti dalla norma sui gas di scarico Euro 6. Una marcia in più per affrontare in tutta tranquillità il futuro. Una nuova taratura dell’assetto ed una regolazione dell’ESP® più sensibile accrescono stabilità di marcia, sicurezza e comfort su strada. Anche esterni ed interni sono stati rinnovati. Parallelamente anche l’esclusivo modello speciale AMG EDITION 463 è pronto per il lancio. I nuovi modelli possono essere ordinati fin da ora e faranno il loro debutto da settembre 2015.

 

Panoramica dei modelli:

Modello Motore cm3 kW (CV) Nm 0-100
km/h in s*
Prezzo di
vendita in euro*
G 350 d V6 2987 180 (245) 600 8,8 93.449,00
G 500 8 3982 310 (422) 610 5,9 108.943,00
G 500 4×42 8 3982 310 (422) 610 7,4 233.060,00
AMG G 63 8 5461 420 (571) 760 5,4 148.087,00
AMG G 65 V12 5980 463 (630) 1000 5,3 280.030,00

* Per l’Italia, incl. 22% IVA e MSS

 

Mercedes-Benz G500 4x4² Showcar Mercedes-Benz G500 4x4² Showcar Mercedes-Benz G500 4x4² Showcar Mercedes-Benz G500 4x4² Showcar Mercedes-Benz G-Class (BR 463) 2015 Mercedes-Benz G-Class (BR 463) 2015