Porsche Sci Club Italia, la stagione riparte da Sesto Pusteria

0
887

Un club per unire la passione per lo sci e per le auto, con un’iniziativa nata per raccogliere nelle più belle località montane italiane gli appassionati possessori di vetture della Casa tedesca, del presente e del passato. La stagione 2015-2016 inizia sulle nevi delle Dolomiti, con la prima tappa a Sesto Pusteria (BZ) dall’11 al 13 dicembre. Le magnifiche Tre Cime di Lavaredo faranno da palcoscenico al primo atto del Porsche Sci Club Italia 2015-2016, che prevede in tutto 5 date di qui al prossimo mese di marzo: 3 sulle Dolomiti, una sulle Alpi piemontesi ed una sugli Appennini abruzzesi.
L’atmosfera di questo club è unica, perché più che esclusivo si propone di essere l’occasione per mettere a fattore comune la passione per i motori e per lo sci, vissuta nei modi più diversi dai partecipanti. Il vero scopo del club non è infatti quello agonistico: sia la gara di sci sia la prova di guida sono e vogliono essere una possibilità di divertirsi e non un obbligo per i partecipanti. Unirsi al club è soprattutto un modo per incontrarsi e socializzare tra possessori di vetture Porsche, avendo a cuore il piacere di dimostrare fedeltà ad una marca unica, che ha saputo evolversi negli anni, mantenendo intatto il sapore delle sensazioni che solo una Porsche è in grado di regalare.
La formula, ormai consolidata, prevede l’arrivo il venerdì sera con consegna degli skipass e delle pettorine per la gara sciistica. Il sabato mattina inizia (per chi vuole) alle 8.45, con l’apertura degli impianti e la preparazione alle due manche dello slalom gigante (10.00 e 10.45). Concluso l’impegno sugli sci il pranzo, oltre che momento di convivialità, ha la funzione di “confine” con la seconda parte della giornata, dedicata alla passione per le auto. Alle 14.00 inizia infatti la prova auto, a conclusione della quale si può dar sfogo ad una terza passione, quella per il relax. Presso l’Hotel Bad Moos che ospita gli associati è infatti a disposizione una SPA, in modo da consentire ad ognuno di vivere l’esperienza secondo i propri gusti ed il proprio piacere. I week end sono infatti l’occasione per condividere passioni che possono essere interpretate in modi diversi. Per chi volesse buttarla sull’agonismo, le gare da un lato sono vissute in modo conviviale e finalizzate al divertimento, ma si fa sul serio, con una regolare classifica, categorie (maschile, femminile e giovani nati dopo il 2004) ed un direttore tecnico del Club che è nientemeno che un ex Campione del Mondo: l’azzurro Peter Runggaldier. Anche sul fronte auto a coordinare la prova sono presenti i piloti della Porsche Sport Driving School. Come per la competizione sciistica i partecipanti vengono divisi, qui in sole due categorie (maschile e femminile). Non è una gara, come sempre, ma una prova di abilità che serve ad affinare la capacità di guida su fondo innevato. La priva ha un attento regolamento, che tiene conto della trazione delle vetture (a 2 o 4 ruote motrici, più i SUV), di penalità che chi abbatte i birilli lungo il percorso e di eventuali handicap per differenze tra le auto impegnate nei test di abilità. Ne scaturiscono quindi classifiche del singolo evento per la gara sciistica, per la prova auto ed una combinata tra le due, che porta a fine stagione ad una classifica generale, proprio come in un vero campionato, con assegnazione di premi.
Conclusa la parte agonistica inizia quella più sociale e divertente, con la cena del sabato sera e la domenica a disposizione per godersi le piste sciistiche e le altre attrazione della località che ospita l’evento, oltre che la premiazione delle 12.30.
Ricordiamo che tutti i possessori di Porsche possono iscriversi, indifferentemente ad una singola tappa o a tutta la stagione, l’unico requisito è proprio quello di essere il proprietario di una Porsche. Tutti i dettagli ed il regolamento sono disponibili al sito dedicato all’iniziativa (http://sciclub.porsche.it/ita/porsche-sci-club)

Gli Sponsor del Porsche Sci Club per la stagione 2015 – 2016 sono: CGM Italia, Vita in Linea, HDI Assicurazioni, Porsche Financial Service Italia, Vist, Pico Maccario, Brooksfield.
Questo è invece il calendario completo delle 5 tappe:

Sesto Pusteria (BZ), 11 -13 dicembre 2015
Le magnifiche Tre Cime di Lavaredo

Madonna di Campiglio (TN), 22 – 24 gennaio 2016
La storia dello sci alpino

San Sicario (TO), 05 – 07 febbraio 2016
Un paradiso per lo sci

Ovindoli (AQ), 19 – 21 febbraio 2016
Sulle vette degli Appennini

Moena (TN), 11 – 13 marzo 2016
La magica conca delle Dolomiti

Evento extra:
3 aprile 03 aprile 2016 2Horn Sudtirol-Downhill VIST Cup