Volvo Cars riporta un incremento delle vendite dell’8,8% nei primi undici mesi del 2021

0
775

Nei primi undici mesi del 2021, Volvo Cars ha registrato una crescita delle vendite dell’8,8% per un totale di 634.257 auto ed è sulla buona strada per confermare un aumento delle vendite sull’intero anno rispetto al 2020, dimostrando la sua resilienza nonostante le persistenti e difficili condizioni di mercato e i problemi di approvvigionamento.

 

La Casa automobilistica ha registrato 52.793 consegne ai clienti privati nel mese di novembre, con un calo del 20,7% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Il risultato è stato influenzato in modo significativo dal persistere delle limitazioni alle forniture di semiconduttori, che hanno inciso sulla produzione e di conseguenza sulle consegne ai clienti. Nonostante queste restrizioni, Volvo Cars ha continuato a registrare una domanda forte per i suoi prodotti, come si evince dal suo portafoglio ordini.

 

I risultati evidenziano inoltre la persistente popolarità dei modelli Recharge, la linea di auto con trasmissione completamente elettrica o ibrida plug-in di Volvo Cars. Novembre ha segnato l’inizio delle consegne ai clienti privati del nuovo modello C40 Recharge completamente elettrico, e in Europa i modelli Recharge hanno rappresentato oltre la metà di tutte le nuove Volvo vendute nel mese. A livello globale, la gamma Recharge ha rappresentato un terzo delle vendite complessive del mese scorso.

 

Finora nel corso di quest’anno, i modelli Recharge hanno costituito oltre il 25% delle vendite globali della Casa automobilistica. In Europa, questa percentuale supera il 40% e negli Stati Uniti si avvicina al 20%. Nel mondo, le vendite di modelli Recharge sono aumentate di oltre il 70% dall’inizio del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020.

 

Negli Stati Uniti, la Casa ha venduto finora 111.733 vetture quest’anno, registrando un aumento del 16,5% rispetto ai primi undici mesi del 2020. A novembre, Volvo Cars ha venduto 7.667 auto negli Stati Uniti.

 

Le vendite in Cina per i primi undici mesi del 2021 si sono attestate a 157.034 auto, con un aumento del 6,1 % rispetto allo stesso periodo del 2020. Durante il mese di novembre, Volvo Cars ha venduto 13.418 auto in Cina.

 

In Europa, le vendite da inizio anno sono aumentate del 4,0 % arrivando a 264.910 unità, grazie alla forte domanda di modelli Recharge della Casa che ha sostenuto l’andamento delle vendite. A novembre, la Casa automobilistica ha venduto 22.415 auto in questa area geografica.

 

A livello globale, la XC60 si conferma il modello più venduto della Casa automobilistica nel 2021, con 195.108 esemplari (2020: 169.445) consegnati nei primi undici mesi. La XC40 segue al secondo posto, con vendite totali di 184.842 unità (2020: 161.329), mentre la XC90 risulta il terzo modello più venduto con 97.365 unità (2020: 80.275).