DS Automobiles: un febbraio ricco di novità

0
126

 

Con il debutto di DS 4, il Brand premium francese accelera il proprio percorso con un’auto d’avanguardia nella tecnologia e nel design, destinata alla clientela più esigente in termini d’innovazione. L’anima del SUV coupé e quella della tradizionale berlina compatta si fondono in un modello dall’impronta futuristica declinato in tre versioni. DS 4 si distingue per i toni di eleganza e la raffinatezza degli allestimenti, DS 4 Cross accentua il carattere SUV sottolineato dalla presenza del sistema Advanced Traction Control per una migliore motricità sui terreni difficili, DS 4 Performance Line mette in evidenza il dinamismo di una vettura anche dalla forte personalità sportiva. L’intera gamma unisce all’utilizzo di materiali pregiati – carbonio, legno, pelle, Alcantara – e alla cura artigianale, le dotazioni più avanzate per quanto riguarda assistenza alla guida e connettività. Esclusiva la tecnologia ibrida plug-in per una potenza di 225 Cv e oltre 50 km di autonomia ad emissioni zero nel ciclo WLTP. Nella gamma motori, anche i benzina PureTech da 130, 180 e 225 Cv e il diesel BlueHDi da 130 cv, tutti con cambio automatico a otto rapporti.

DS 3 CROSSBACK E-TENSE: IL MONDO DEGLI ELETTRICI ANCHE PER NEO-PATENTATI

Nel rispetto delle regole che riguardano l’omologazione, la 100% elettrica DS 3 CROSSBACK E-Tense può essere guidata dai neopatentati. L’ingresso nel mondo della mobilità di un futuro sostenibile è ora alla portata anche di chi è abilitato alla guida da poco tempo. Ulteriore prerogativa di un’auto premium che offre ai clienti alle prime armi anche i più avanzati sistemi di connettività e sicurezza, dai fari a Led Matrix, alla frenata d’emergenza, alla telecamera per l’assistenza ai parcheggi. Su strada, tutto più semplice, grazie alla fluidità di marcia garantita dalla motorizzazione elettrica e al cambio automatico a variazione continua.

DS 3 CROSSBACK Ines De La Fressange

La nuova DS 3 CROSSBACK Ines de la Fressange Paris, unisce due simboli dello stile parigino per un modello in edizione limitata a 100 unità per il mercato italiano. La vettura dal design futuristico è offerta nell’esclusiva colorazione blu zaffiro e tetto nero perla, sfumature accompagnate dal rosso Ines sulle calotte degli specchietti e sui coprimozzo dei cerchi diamantati da 18 pollici. All’interno, materiali nobili lavorati da artigiani francesi che utilizzano pelle di alta qualità, Alcantara e alluminio. Due le motorizzazioni disponibili, benzina PureTech e BlueHDi, entrambe da 130 cv con cambio automatico a otto rapporti. Completa la dotazione dei più avanzati sistemi di connettività e assistenza alla guida, dal Cruise Control alla frenata d’emergenza, dai fari Matrix Led Vision alla sorveglianza dell’angolo morto.

DS AERO SPORT LOUNGE È LA CONCEPT CAR PIÙ BELLA DEL 2021

Evento svoltosi quest’anno completamente in modalità digitale, il Festival Internazionale dell’Automobile di Parigi non ha rinunciato ad attribuire il prestigioso titolo di Concept Car più bella, assegnato a DS Aero Sport Lounge da una giuria composta da appassionati del mondo dell’auto, dei media e del lusso. Un oggetto di haute couture, dallo stile unico e che apre la strada ad una nuova silhouette, sottolineata da soluzioni rivoluzionarie, sia in termini di tecnologia, grazie ai controlli a ultrasuoni, sia nella lavorazione di materiali innovativi, come l’eccezionale intarsio di paglia. Come tutte le concept DS, Aero Sport Lounge è progettata nel rispetto della massima sostenibilità ambientale, equipaggiata con motorizzazione elettrica da 500 kW (680 Cv) per un’autonomia di oltre 650 km.

DS AUTOMOBILES E LA FORMULA E: UNA STORIA CHE CONTINUERÀ ALMENO FINO AL 2026

Primo brand premium ad essersi impegnato in Formula E dai 2015, DS Automobiles prolunga la sua partecipazione al campionato del mondo FIA fino al 2026. Numerosi i record già stabiliti dal team DS Techeetah, con la vittoria dei titoli Piloti e Costruttori nel 2018/2019 e 2019/2020. Una evoluzione della monoposto debutterà nella seconda tappa del campionato di quest’anno, a Roma, mentre per il primo appuntamento a Diriyah, Arabia Saudita, sono scese in pista le DS E Tense FE20 dello scorso anno. Dopo una Gara 1 da dimenticare, i portacolori del team e le monoposto hanno confermato la loro competitività in Gara 2 con il primo podio stagionale di Antonio Felix da Costa, terzo al traguardo, e Jean Eric Vergne sempre nel gruppo di testa ma fuori dalla top 3 per una penalità.