Hyundai Mobis investe 1,1 miliardi di dollari per due nuovi impianti fuel cell a idrogeno in Corea

0
108

Hyundai Mobis (KRX: 012330) costruirà due nuovi impianti di celle a combustibile in Corea, con l’obiettivo di supportare l’accelerazione dell’economia a idrogeno e di avere un ruolo da leader nel mercato globale.

 

Il 7 ottobre 2021, Hyundai Mobis ha inaugurato il nuovo impianto che produrrà pile di celle a combustibile presso il Complesso Industriale di Cheongna International City a Incheon. Il Presidente Moon Jae-in e il Vice Primo Ministro Hong Nam-ki hanno partecipato alla cerimonia.

 

Hyundai Mobis, inoltre, ha annunciato l’investimento di un totale di 1,1 miliardi di dollari (KRW 1,3 trilioni) nei due impianti, che inizieranno la produzione di massa nella seconda metà del 2023. Una volta raggiunta la piena operatività degli impianti, è prevista una produzione di 100.000 celle a combustibile a idrogeno ogni anno.

 

Grazie a questi due nuovi siti, Hyundai Mobis avrà la più grande capacità di produzione di celle fuel cell al mondo, ponendosi così in una posizione ancora più importante nella corsa globale per la mobilità a idrogeno.

 

Una volta completati, Hyundai Mobis gestirà un totale di tre impianti di celle a combustibile. Nel 2018, con l’impianto di Chungju, l’azienda è diventata la prima al mondo ad implementare un sistema di produzione completo, dalla pila di celle a combustibile fino al resto dei componenti elettronici. L’impianto è in grado di produrre circa 23.000 sistemi di celle a idrogeno all’anno.

 

“Nonostante le incertezze, tra cui il COVID-19, abbiamo deciso di effettuare questo investimento su larga scala per assicurarci un ruolo di leader di mercato nell’industria globale delle celle a combustibile”, ha dichiarato Sung Hwan Cho, President and CEO di Hyundai Mobis. “Continueremo a investire ancora di più negli impianti e a rafforzare la nostra capacità di Ricerca e Sviluppo per far crescere l’industria dell’idrogeno ed espandere il suo ecosistema”.

 

Con il completamento dei nuovi impianti, Hyundai Mobis prevede di espandere le sue linee di produzione che coinvolgono sistemi di celle a combustibile e diversificare il business dell’idrogeno. La maggior parte dei sistemi fuel cell prodotti da Hyundai Mobis, infatti, sono utilizzati nei veicoli elettrici a celle a combustibile, ma l’azienda ha intenzione di ampliare il suo business in altri settori, come i macchinari da costruzione e le attrezzature logistiche.

 

L’anno scorso, Hyundai Mobis ha sviluppato gruppi di alimentazione a celle a combustibile per carrelli elevatori a idrogeno, aprendosi la strada verso il settore dei macchinari da costruzione. Gli alimentatori a idrogeno utilizzati nei carrelli elevatori sono generatori che producono elettricità combinando una pila di celle a combustibile, un serbatoio di idrogeno e un dispositivo di raffreddamento.

Attualmente l’azienda sta sviluppando power pack per escavatori alimentati a idrogeno e prevede di estendere i sistemi di celle a combustibile alla mobilità aerea urbana.